Getty Images

Antonio Giovinazzi: "Il primo punto mi è costato un taglio di capelli! La direzione è giusta"

Antonio Giovinazzi: "Il primo punto mi è costato un taglio di capelli! La direzione è giusta"

Il 11/07/2019 alle 18:41Aggiornato Il 11/07/2019 alle 18:42

Dal nostro partner OAsport.it

E’ tempo di conferenza stampa a Silverstone (Gran Bretagna) per il Circus della F1, sede del decimo round del Mondiale 2019. Alla vigilia del weekend agonistico è arrivata un’importante notizia: l’ufficializzazione del rinnovo di contratto del circuito inglese che ha definitivamente allontanato la concorrenza di Londra. Si correrà qui per altre cinque stagioni e gli appassionati del Motorsport hanno accolto con grande entusiasmo questa decisione.

Non fa eccezione in questo il nostro Antonio Giovinazzi che, davanti ai microfoni, ha accolto con favore la novità: “Pista speciale, felice del rinnovo per cinque anni e non vedo l’ora di correre“, le parole del pilota dell’Alfa Romeo Racing. Alfiere italiano che in Austria si è finalmente finalmente sbloccato, centrando il suo primo punto nella massima categoria dell’automobilismo e interrompendo un digiuno che riguardava i piloti del Bel Paese che durava da 9 anni (l’ultimo era stato Vitantonio Liuzzi al volante della Force India in occasione del GP di Corea 2010), anche per via dell’assenza di un nostro rappresentante dal 2012.

"Il primo punto mi è costato un taglio di capelli ed è andata così. Bel weekend in Austria, in top ten sia io che Kimi (Raikkonen ndr.) e dobbiamo continuare così. La direzione è giusta e speriamo di ridurre il gap dalla McLaren. Nel 2017 ho corso qui per le libere e poi ho lavorato al simulatore, ma ora è un cosa diversa. Ho gareggiato a Silverstone in F3, ma non vedo l’ora di farlo in F1"

Antonio ha poi esposto la propria idea relativamente alla spettacolarità delle gare, tema sempre d’attualità in questo campionato: “Vorrei vedere gare più belle, forse meno carico aerodinamico potrebbe aiutare. Nel 2021 vedremo cosa accadrà con i cambi di regolamento“, ha chiosato il pilota dell’Alfa.

Video - La delusione di Leclerc: "Quella di Verstappen è stata una scorrettezza"

00:26
0
0