Getty Images

Gasly davanti a tutti nelle FP1 al Silverstone. Ferrari già in ritardo, ad oltre un secondo

Gasly davanti a tutti nelle FP1 al Silverstone. Ferrari già in ritardo, ad oltre un secondo

Il 12/07/2019 alle 13:22Aggiornato Il 12/07/2019 alle 13:28

Dal nostro partner OAsport.it

Sotto i nuvoloni inglesi si sono concluse le prime prove libere del GP di Gran Bretagna 2019 di F1, con Pierre Gasly che si è imposto con un tempo di 1:27.173 registrato con gomma soft nel finale dopo che a mezz’ora dalla fine è cominciata a scendere la classica e imprevedibile pioggierellina britannica che aveva interrotto il lavoro di setup dei vari team; il nuovo asfalto del tracciato aveva già reso la fase di frenata particolarmente scivolosa anche sull’asciutto, con numerosi piloti protagonisti di errori senza particolari conseguenze. Dietro al francese troviamo la prima delle due Mercedes, quella di Valtteri Bottas, autore del suo giro a inizio sessione su una vettura che ha dato l’impressione di avere un buon margine su tutte le altre nei primi giri cronometrati. Terza l’altra Red Bull di Max Verstappen (+0.836) che ha preceduto Lewis Hamilton, staccato di mezzo secondo dal compagno ma con gomma C2 media.

Le due Ferrari di Sebastian Vettel (+1.080) e Charles Leclerc (+1.131) hanno chiuso senza strafare questo primo turno ma l’impressione destata è che, come da previsioni, il fine settimana non sarà entusiasmante come quello austriaco per le Rosse. Continua a confermarsi molto acceso il duello sul passo tra Renault e una McLaren definitivamente rinata in questa stagione; segnali positivi arrivano pure da Racing Point e Toro Rosso che sembrano abbastanza a proprio agio tra le rapide curve di Silverstone e potrebbero dare qualche fastidio alle due sopra citate in vista della Q3 di domani.

L’Alfa Romeo si è presentata con una particolare livrea tricolore causata dalla vernice verde fluo sul fondo, ma la fortuna non è girata dalla parte della scuderia italiana visto che Kimi Raikkonen ha causato una bandiera rossa quando la sua vettura si è bloccata in settima marcia producendo preoccupanti rumori nella fase di stop; novità alle pance per la Williams, primo vero pacchetto di aggiornamenti che non dovrebbero essere troppo influenti ma potrebbero dare un po’ di respiro ad un team in enorme difficoltà. Romain Grosjean, diciannovesimo su una Haas che sembra in totale confusione, protagonista di un imbarazzante testacoda in uscita di pitlane ad inizio turno.

CLASSIFICA FINALE FP1 – GP GRAN BRETAGNA 2019 F1

1 Pierre GASLY1:27.173

2 Valtteri BOTTAS+0.456

3 Max VERSTAPPEN+0.836

4 Lewis HAMILTON+0.949

5 Charles LECLERC+1.080

6 Sebastian VETTEL+1.131

7 Nico HULKENBERG+1.630

8 Daniel RICCIARDO+1.858

9 Alexander ALBON+1.920

10 Carlos SAINZ+1.989

11 Lando NORRIS+1.997

12 Sergio PEREZ+2.280

13 Daniil KVYAT+2.327

14 Lance STROLL+2.484

15 Antonio GIOVINAZZI+2.926

16 Kevin MAGNUSSEN+3.432

17 George RUSSELL+3.568

18 Kimi RÄIKKÖNEN+3.574

19 Romain GROSJEAN+3.638

20 Robert KUBICA+4.948

Video - La delusione di Leclerc: "Quella di Verstappen è stata una scorrettezza"

00:26
0
0