Getty Images

Leclerc pole position di strategia a Monza! Hamilton secondo, poi Bottas e Vettel

Leclerc pole position di strategia a Monza! Hamilton secondo, poi Bottas e Vettel

Il 07/09/2019 alle 16:18Aggiornato Il 07/09/2019 alle 16:37

Dopo il successo di Spa, Charles Leclerc fa impazzire il pubblico di Monza regalando alla Ferrari la 21esima pole position sul tracciato brianzolo. Per il monegasco si tratta della quarta pole position stagionale. Leclerc scatterà davanti a Hamilton, seconda fila per Bottas e Vettel.

Leclerc si conferma. Dopo il fantastico weekend in Belgio, prosegue il gran momento di Charles a Monza, quattordicesimo atto del mondiale di Formula 1 2019. Un weekend quasi perfetto per ora del giovane classe 1998 che, dopo delle ottime libere, conquista anche la pole position. Sono quattro le pole del ferrarista in stagione, lo stesso numero di Hamilton e Bottas. Non male.

La Ferrari c'è. Dopo la pole di Spa Charles è ancora davanti a tutti e domani si candida ad essere il favorito per la gara. La Rossa dimostra di avere un buon ritmo, sia con le morbide che con le gomme medie. La Mercedes comunque non è lontana: Hamilton è in prima fila, Bottas terzo davanti a Vettel. Risultati assolutamente nella norma, al termine però di una qualifica a dir poco strana.

Lewis Hamilton - Monza - Mercedes

Lewis Hamilton - Monza - MercedesGetty Images

Si perché nel Q3 succede di tutto. Dopo un primo giro "normale" con il miglior tempo di Leclerc, la sessione viene interrotta per il crash di Raikkonen. Quando si torna in pista nessuno vuole stare davanti a tirare, c'è lotta quindi per prendere la scia di quelli davanti. Ne consegue uno show indegno, dove ognuno rallenta e aspetta l'altro. L'epilogo è il classico, con praticamente tutti i piloti che prendono bandiera. Ultimo giro sotto investigazione, con Leclerc che comunque può stare tranquillo per la sua pole. Si discuterà a lungo per quello che è successo, sicuramente la Federazione dovrà fare qualcosa a riguardo.

Come detto, primo il monegasco, poi Hamilton, Bottas e Vettel. Bene la Renault in terza fila, si salvano Sainz e Albon.

Per domani prima di tutto bisogna vedere il meteo. Pioverà di mattina, bisogna vedere quando smetterà. Certo è che questa Ferrari ha sicuramente i mezzi per lottare ad armi pari con la Mercedes.

La griglia di partenza

I 5 momenti della qualifica

- Bene la Ferrari nel Q1 che si qualifica per il Q2 con le gomme gialle, mentre tutti gli altri scendono in pista con le rosse. Ottimo inizio della Renault, la Mercedes non ruba l'occhio.

- Perez si ferma in pista ed è costretto al ritiro. Verstappen non fa nessun tempo, tanto dovrà scontare le penalità per il cambio della power unit e quindi partirà dal fondo in ogni caso. Eliminati anche Grosjean e le Williams.

- Q2 con un bel duello tra Ferrari e Mercedes, entrambi con gomma rossa. Nel finale è Hamilton a battere Leclerc di un soffio. Ottima Renault e Albon, Raikkonen si qualifica di un nulla e batte Giovinazzi, che viene eliminato insieme a Magnussen, Kvyat, Norris e Gasly.

- Pronti via e nel Q3 e Leclerc fa il miglior tempo davanti a Hamilton, Bottas, Vettel, Ricciardo, Hulkenberg e Sainz. Purtroppo Raikkonen finisce a muro e scatta subito la bandiera rossa.

- Quando si riprende succede l'incredibile. Nessuno vuole scendere in pista per essere quello senza scia, e così si assiste ad un triste siparietto in stile Moto3, dove tutti si aspettano. E così tutti, tranne Sainz e Leclerc, prendono bandiera. Così Charles si ritrova in pole nel trionfo della follia.

La statistica chiave

Quarta pole position in carriera per Charles Leclerc. Seconda pole consecutiva per la Ferrari a Monza, l'anno scorso l'aveva ottenuta Kimi Raikkonen.

La dichiarazione

Lewis HAMILTON : "Sono contento di essere in prima fila a lottare con le Ferrari. Un ultimo giro un po' deludente, ci siamo persi tutti. Tutti hanno rallentato e quindi abbiamo preso la bandiera a scacchi. La scia però è troppo importante e avevamo bisogno della scia".

Il tweet da non perdere

Il migliore

Charles LECLERC: Si è sbloccato qualcosa nel monegasco. Ora crede nei suoi mezzi e vive un momento di forma pazzesco. Oggi coglie la pole position in maniera un po' strana, ma sicuramente non ruba nulla.

Il peggiore

Kimi RAIKKONEN: Un weekend abbastanza strano per ora per Iceman. Questa pista la conosce come le sue tasche, eppure sia ieri che oggi incappa in un errore un po' da principiante, finendo a muro. Oggi sbaglia in parabolica e chiude la qualifica in decima piazza.

Video - Da Vettel a Fangio: le 10 rimonte da leggenda nella Formula 1

01:52
0
0