Getty Images

Leclerc raggiante: "Non sono mai stato così stanco, ma vincere qui è un sogno"

Leclerc raggiante: "Non sono mai stato così stanco, ma vincere qui è un sogno"

Il 08/09/2019 alle 17:13Aggiornato Il 08/09/2019 alle 17:17

Charles Leclerc festeggia il trionfo a Monza, dove ha riportato la Ferrari sul gradino più alto del podio a nove anni di distanza dall'ultima vittoria firmata da Fernando Alonso. Altro weekend da dimenticare, invece, per Sebastian Vettel, andato in testacoda al settimo giro e rientrato malamente in pista, con incidente con Lance Stroll.

È un Charles Leclerc emozionatissimo quello che parla al termine del Gran Premio di Monza, vinto davanti alle Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. Partito dalla pole-position, il monegasco ha centrato il secondo successo consecutivo dopo quello di Spa, riportando la Ferrari a vincere in casa a 9 anni di distanza da Fernando Alonso. Ecco le dichiarazioni a caldo dei principali protagonisti:

Charles Leclerc

" Non sono mai stato così stanco. È stata una gara difficilissima, ci tenevo tanto a fare bene qui, per il team e i tifosi. Vincere qui è un sogno, lo era già la settimana scorsa con la prima vittoria, ma in termini di emozioni vincere qua è dieci volte di più. Grazie a tutti, non ho parole. Ho commesso paio di errori, ma per fortuna non hanno compromesso la mia gara. So che devo stare attento."

Lewis Hamilton

" Leclerc ha fatto grandissimo lavoro, congratulazioni a lui e alla Ferrari. Io e Valtteri gli abbiamo messo tanta pressione. Ho fatto meglio che potevo, ma a stare così attaccati alla fine le gomme si degradano. Leclerc era troppo veloce nel rettilineo, anche se ci fossimo avvicinati non saremmo riusciti a sorpassarlo. Non era la nostra giornata, ma abbiamo fatto un bel bottino di punti e staccato la Ferrari nella classifica costruttori. Sono sempre più vicino al titolo? Penso a fare il meglio in ogni gara, chiaramente il vantaggio è sempre più importante e sono in una posizione migliore. Ma devo concentrarmi su me stesso e la prossima gara."

Valtteri Bottas

" Ci ho provato, ho fatto il massimo possibile, ma oggi era impossibile riuscire a superare Leclerc. La nostra strategia è stata buona, il primo stint mi ha dato delle possibilità alla fine. Alla fine ho dovuto fare un bloccaggio all'anteriore perché avevo troppo carico. Ho dato tutto quello che avevo, ho usato tutte le mappature, ma non è bastato."

Sebastian Vettel

" Non sono contento di me stesso, ho perso il posteriore in curva e poi l'ho perso ancora di più. Poi la mia gara è stata segnata. Ho avuto un po' di problemi in ripartenza a causa dell'antistallo e non sono riuscito bene a vedere e a capire chi stesse arrivando in pista."

Video - Charles Leclerc, il giovane predestinato per un grande futuro in Ferrari

01:26
0
0