Ferrari S.p.A.

Le Ferrari volano nelle FP3: miglior crono di Vettel davanti a Raikkonen

Le Ferrari volano nelle FP3: miglior crono di Vettel davanti a Raikkonen

Il 15/09/2018 alle 13:01Aggiornato Il 15/09/2018 alle 14:09

Dal nostro partner OAsport.it

Risposta indemoniata delle Ferrari nelle prove libere 3 del GP di Singapore 2018, tappa del Mondiale F1. Le Rosse tirano fuori la grinta nel turno del mattino che precede le qualifiche in programma alle ore 15.00 e fanno capire di poter davvero fare la differenza quando si assegnerà la pole position. Doppietta del Cavallino Rampante con Sebastian Vettel davanti a tutti: il tedesco ha stampato un notevole 1:38.054 su gomma hypersoft, volando tra le strette vie e i muri dell’impegnativo circuito di Marina Bay. Il quattro volte Campione del Mondo ha prontamente riscattato l’errore commesso ieri durante la FP2 quando era andato a sbattere a metà sessione danneggiando la propria vettura: oggi la monoposto era in perfette condizioni e Seb è volato letteralmente mettendo in fila tutti i propri rivali, a partire dal compagno di squadra Kimi Raikkonen (1:38.416).

Il finlandese, che a fine stagione lascerà il team di Maranello, ha accusato tre decimi abbondanti di ritardo da Vettel ma può sicuramente essere un fattore importante anche in gara, magari aiutando il teutonico nella disperata rincorsa su Lewis Hamilton. Il britannico delle Mercedes si trova in terzo posizione (1:38.558), a mezzo secondo dal suo diretto rivale in classifica generale e con mezzo decimo di margine su Valtteri Bottas. Le Frecce d’Argento sembrano essere più indietro rispetto alle Ferrari ma sicuramente venderanno cara la pelle su un tracciato sulla carta a loro poco congeniale ma in cui hanno comunque ottenuto ottimi risultati negli ultimi anni. Hamilton e Bottas avevano incominciato la sessione sulle gomme soft (sembra poter essere una soluzione per la loro gara) e hanno fatto un po’ di simulazione in vista di domani, poi hanno montato la mescola più morbida pagando comunque dazio nei confronti delle Rosse.

Le Red Bull, che potrebbero essere il terzo incomodo per il fine settimana di Singapore, sono rimaste ai box nella prima mezzora per risolvere dei problemi meccanici. Soltanto nel finale hanno montato le hypersoft per piazzare dei giri cronometrati ma sono parsi decisamente lontani dalla concorrenza sul giro secco: Daniel Ricciardo quinto e Max Verstappen sesto a oltre un secondo da Vettel.

GP SINGAPORE 2018, PROVE LIBERE 3: CLASSIFICA DEI TEMPI

Pos. N. Pilota Team Tempo
1 05 S. Vettel Ferrari 1’38″054
2 07 K. Raikkonen Ferrari 1’38″416
3 44 L. Hamilton Mercedes 1’38″558
4 77 V. Bottas Mercedes 1’38″603
5 03 D. Ricciardo Red Bull 1’39″186
6 33 M. Verstappen Red Bull 1’39″265
7 08 R. Grosjean Haas 1’39″747
8 31 E. Ocon Force India 1’40″073
9 14 F. Alonso McLaren 1’40″254
10 27 N. Hulkenberg Renault 1’40″450
11 11 S. Perez Force India 1’40″478
12 20 K. Magnussen Haas 1’40″559
13 55 C. Sainz Renault 1’40″591
14 10 P. Gasly Toro Rosso 1’40″686
15 2 S. Vandoorne McLaren 1’40″798
16 16 C. Leclerc Sauber 1’40″915
17 28 B. Hartley Toro Rosso 1’41″562
18 35 S. Sirotkin Williams 1’41″884

Video - Fra Safety Car, caldo, umidità e 23 curve: tutte le insidie del GP di Singapore

01:17
0
0