Getty Images

Le pagelle: fantastico Hamilton, anonimo Vettel. Alonso vince la gara dei normali

Le pagelle: fantastico Hamilton, anonimo Vettel. Alonso vince la gara dei normali
Di Eurosport

Il 16/09/2018 alle 17:06

E' tempo di dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Singapore nel buio di Marina Bay. Grandissima gara di Hamilton che allunga nel mondiale. Bene Verstappen, anonimo Vettel, non certo aiutato dal muretto Ferrari. Bravissimo Alonso, bene Leclerc. Male le WIlliams, la Haas e Sergio Perez.

Lewis HAMILTON 10: Solita gara da alieno, assolutamente perfetta. Parte bene e poi imposta il suo ritmo. Quando ne ha bisogno piazza la zampata e tiene Verstappen a distanza. Solo i doppiati gli danno fastidio. Singapore doveva essere weekend in difesa, invece allunga ancora in maniera decisiva.

Max VERSTAPPEN 9: Unico neo la partenza non ottima, che gli fa perdere la seconda posizione. Poi è bravo a riprendersi ciò che aveva perduto e prova a tratta a dar fastidio a Hamilton, senza successo.

Sebastian VETTEL 6: Sufficienza proprio risicata, per il fatto che arriva a podio. Per il resto weekend veramente incolore, sia in qualifica che in gara. La strategia è sbagliata, con il muretto che lo ributta dentro dietro a Perez dopo la sosta. Però ci si aspettava certamente di più da lui, soprattutto con le ultrasoft. Invece arriva lontano una vita dai primi due, perdendo tanto terreno nella generale. C'è tempo ancora per recuperare, l'impressione però è che Seb ha il morale a terra mentre Hamilton è un supereroe.

Muretto FERRARI 4: Altra strategia veramente di difficile lettura. Il muretto sbaglia a mandare Vettel ai box e facendolo uscire dietro a Perez. E poi la scelta delle ultrasoft convince poco, anche se in Ferrari avevano solo una soft da usare. Certo, da Seb ci si aspettava comunque molto di più nella fase iniziale dello stint.

BOTTAS-RAIKKONEN-RICCIARDO 7: Gare abbastanza in fotocopia di questi tre. Anche se su strategie differenti arrivano molto vicini, con Valtteri che nel finale rallenta per problemi alla vettura.

Fernado ALONSO 9: Primo dei normali è sempre un grande risultato. Bravissimo ad avere un ottimo ritmo con le ultrasoft in partenza.

Charles LECLERC 8: Dopo il crash del venerdi, si riprende con una gara molto solida che lo riporta in zona punti dopo una vita.

WILLIAMS 4: Qualifica assolutamente indecente, con una vita di ritardo rispetto ai penultimi. In gara grazie alla strategia Sirotkin e Stroll risalgono un po' la classifica, con il canadese 14mo nel finale.

HAAS 4: Squadra in crisi. Magnussen indecente in questo weekend, Grosjean invece dopo una buona qualifica si ritrova invischiato nei duelli e pure penalizzato. Alla fine nessun punto conquistato.

Sergio PEREZ 3: Gara totalmente da dimenticare. Prima butta fuori Ocon alla curva 3, poi si ritrova dietro Sirotkin per l'errore del muretto e a lui gli si chiude la vena e prova a buttare fuori la Williams, avendo la peggio. Si ritrova ultimo, pure penalizzato.

Video - Kimi Raikkonen dalla Ferrari al ritorno in Sauber: la fine romantica di un pilota controverso

01:21
0
0