Getty Images

Helmut Marko shock: "Verstappen terrorizzato dal contagio, sarebbe meglio se prendesse il virus"

Helmut Marko shock: "Verstappen terrorizzato dal contagio, sarebbe meglio se prendesse il virus"

Il 24/03/2020 alle 11:00

Dal nostro partner OAsport.it

Non sempre le battute riescono alla perfezione. E’ il caso di Helmut Marko, figura carismatica e non solo della Red Bull in F1. In un Mondiale 2020 ancora fermo per via dell’emergenza Coronavirus, si fa fatica a capire se e quando il campionato avrà inizio, ricordando il rinvio annunciato oggi del GP di Azerbaijan (previsto originariamente il 7 giugno).

Ecco che Marko, nelle sue ultime esternazioni pubbliche, ha preso un po’ di mira Max Verstappen, alfiere principale del team di Milton Keynes. Intervistato dal sito austriaco Kronen Zeitung, ha infatti espresso un pensiero decisamente discutibile vista la situazione, rivelando che:

" Max (Verstappen ndr.) mi ha detto al telefono che era terrorizzato dall’essere contagiato. La cosa migliore sarebbe che venisse infettato ora a 22 anni visto che non è un rischio, ma almeno in seguito sarebbe immune nella sua corsa al titolo "

Un’uscita non proprio felice, per usare un eufemismo, quella del 76enne magnate di Graz tenendo conto del contesto globale in cui stiamo vivendo. Il numero uno di Red Bull Racing ha poi specificato di non avere paura o timori, a causa della sua età avanzata, di contrarrare il Covid-19.

" Non no paura. Se sopravvivi all’aeroporto di Dubai, dove le persone tossiscono in spazi ristretti, allora io, come persona del cosiddetto gruppo ad alto rischio, non lascerò che la mia vita sia completamente limitata"

giandomenico.tiseo@oasport.it

Video - Ferrari SF1000: dalla terza ala in stile Red Bull ai nuovi deflettori, tutte le novità della Rossa

02:11