Getty Images

Irvine attacca Vettel: "Non è un degno Campione del Mondo, la Ferrari deve puntare su Leclerc"

Irvine attacca Vettel: "Non è un degno Campione del Mondo, la Ferrari deve puntare su Leclerc"

Il 08/11/2019 alle 11:01Aggiornato Il 08/11/2019 alle 11:03

Dal nostro partner OAsport.it

Sebastian Vettel si sta rendendo protagonista di una stagione un po’ complicata con la Ferrari, ha vinto soltanto una gara (GP di Singapore) ed è quinto nella classifica del Mondiale piloti dopo il ritiro forzato nel GP degli USA a causa del cedimento strutturale della sospensione posteriore destra. Il quattro volte Campione del Mondo di F1 cercherà di lottare con Charles Leclerc e Max Verstappen negli ultimi due appuntamenti stagionali per agguantare la terza piazza conclusiva alle spalle delle Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas ma, anche se dovesse riuscirci, il tedesco non potrà essere soddisfatto di questa annata condita anche da qualche errore di troppo.

Eddie Irvine, ex pilota Ferrari con cui nel 1999 concluse il Mondiale al secondo posto (era il compagno di squadra di Michael Schumacher), ha attaccato apertamente Sebastian Vettel in un’intervista concessa a Betway: “Vettel non è un degno Campione del Mondo: è un ottimo pilota ma fa molti errori e non ho mai pensato che fosse un pilota veloce. Pensavo che Charles Leclerc avrebbe avuto delle buone probabilità di batterlo e così è stato. Penso che la Ferrari dovrebbe concentrarsi su Leclerc ma Vettel non è stato sacrificato perché è un quattro volte Campione del Mondo, hanno mancato delle vittorie proprio per questo motivo e secondo me Vettel può danneggiare le possibilità di Leclerc di vincere il titolo iridato. Hamilton distrugge sempre Vettel, secondo me solo Leclerc può batterlo e lo abbiamo visto a Monza anche se probabilmente quella manovra era un po’ scorretta“.

Video - Charles Leclerc, da Spa a Monza: il predestinato che in 8 giorni ha stregato la Ferrari

01:07
0
0