Ferrari S.p.A.

La nuova Ferrari con il passo più lungo: si prospetta un'evoluzione della SF70H

La nuova Ferrari con il passo più lungo: si prospetta un'evoluzione della SF70H

Il 27/12/2017 alle 09:31

Dal nostro partner OAsport.it

Il 22 febbraio la nuova Ferrari verrà svelata e l’obiettivo sarà sempre quello: centrare il Mondiale di F1. Dopo il brillante 2017, con cinque vittorie all’attivo firmate da Sebastian Vettel ed un recupero tecnico incredibile legato alle prestazioni della vettura nel confronto con l’annata precedente, i tecnici di Maranello stanno lavorando alacremente per cercare di migliorare una monoposto già estremamente competitiva.

Come detto alcuni giorni fa, la prima scocca è stata sottoposta al crash test frontale superando il tutto al primo tentativo. Un progetto che, secondo alcune indiscrezioni, sarà un’evoluzione della SF70H e non andrà quindi a sconvolgere quanto fatto nel campionato appena concluso. Dal punto di vista aerodinamico infatti, la Rossa ha dimostrato di essere all’altezza della Mercedes dimostrandosi anche più prestazionale delle Frecce d’Argento su tracciati medio-lenti.

Pertanto, per compiere uno step in avanti anche dal punto di vista della potenza del motore, il vero punto debole (forse) della vettura del 2017, gli ingegneri ferraristi hanno deciso di allungare il passo della 669, questa è la sigla del nuovo progetto. L’intenzione della scuderia è chiara: mantenere una certa agilità su piste ad alto carico e guadagnare invece in quelle con curvoni veloci dove l’abbinamento aerodinamica-propulsore è fondamentale per la massimizzazione del riscontro finale.

giandomenico.tiseo@oasport.it

0
0