Getty Images

La proposta di Ross Brawn per la F1: "Possiamo disputare 17 o 18 gare, evitando la pausa estiva"

La proposta di Ross Brawn per la F1: "Possiamo disputare 17 o 18 gare, evitando la pausa estiva"

Il 18/03/2020 alle 10:52Aggiornato Il 18/03/2020 alle 11:08

Dal nostro partner OAsport.it

Sono diverse le ipotesi sul tavolo circa l’inizio del Mondiale 2020 di F1. Il direttore sportivo di Liberty Media Ross Brawn ritiene che si possa sfruttare la pausa estiva come finestra temporale per cercare di trovare una soluzione alle cancellazione effettuale. Giova ricordare, infatti, che i primi quattro round iridati in Australia, in Bahrein, in Vietnam e in Cina sono stati annullati per l’emergenza Coronavirus.

Penso che evitando la pausa di agosto, abbiamo a disposizione diversi week-end per correre e possiamo mettere su un calendario abbastanza decente per il resto dell’anno. La stagione inizierà più tardi ma penso che sarà carica di entusiasmo e adrenalina come non mai. Sono abbastanza ottimista sul fatto che possiamo avere diciassette o diciotto gare se non di più rispetto alle ventidue inizialmente in programma , le parole dell’ex tecnico della Ferrari e della Mercedes. A questo punto resta da capire in che modo si vorrà modificare la successione degli eventi. Secondo alcune ipotesi, dal momento che le intenzioni sono quelle di riprendere da Baku (Azerbaijan), il week-end in Olanda previsto originariamente il 3 maggio verrebbe posticipato a metà agosto, con le cancellazioni definitiva dei fine settimana a Barcellona e a Monaco.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Video - Vettel: "La Ferrari SF1000 è ancora più rossa dell'anno scorso, è bellissima"

01:13