Getty Images

Marchionne senza vie di mezzo: "La nuova Ferrari sarà un mostro o spazzatura"

Marchionne senza vie di mezzo: "La nuova Ferrari sarà un mostro o spazzatura"

Il 16/01/2018 alle 21:33Aggiornato Il 16/01/2018 alle 21:34

Dal nostro partner OAsport.it

Un anno fa, di questi tempi, arrivavano le prime indiscrezioni che davano la Ferrari molto competitiva per il campionato Mondiale di F1, che all’inizio vide la Rossa di Maranello battagliare ad armi pari con la Mercedes, con Sebastian Vettel a lungo davanti a Lewis Hamilton nella classifica piloti. Nella seconda parte dell’anno, però, il britannico prese il volo e anche la Mercedes conquistò il titolo costruttori con largo anticipo.

Quest'anno, Sergio Marchionne ha scelto il profilo basso a Marca.com per presentare quello che sarà il 2018 della casa italiana. Il numero uno della scuderia ha affermato al sito spagnolo:

" Sono stato a Maranello negli ultimi giorni e i ragazzi del design mi sembravano ottimisti. Posso solo concludere che o abbiamo creato un vero mostro o spazzatura, abbiamo messo tutto per avere un’auto molto forte, dovremo aspettare fino al 22 febbraio, quando la presenteremo."
Sebastian Vettel (Ferrari) - Grand Prix of Mexico 2017

Sebastian Vettel (Ferrari) - Grand Prix of Mexico 2017Getty Images

Il punto focale della nuova monoposto sarà l’affidabilità, che tanta pena ha dato ai tecnici nella parte finale della scorsa stagione, facendo dire addio ai sogni di titolo. Il progetto della nuova Rossa è stato affidato a Simone Resta, designer a Maranello dai tempi di Alonso, ed Enrico Cardile, arrivato dal mondo GT nella scorsa stagione.

Video - Ha fatto la storia della F1 e ora è tornata: i grandi successi dell'Alfa Romeo

01:09

Roberto Santangelo

0
0