Imago

Mick Schumacher a un passo dal titolo in F3 a 19 anni: batterà il record di precocità del papà

Mick Schumacher a un passo dal titolo in F3 a 19 anni: batterà il record di precocità del papà

Il 12/10/2018 alle 12:00Aggiornato Il 12/10/2018 alle 12:13

A Mick Schumacher basterà raccogliere una manciata di punti nell'ultimo weekend di gare a Hockenheim per vincere il campionato F3 a soli 19 anni, due prima del papà Michael. E poi, è già pronto un futuro in F1?

Dopo aver archiviato le prime 9 gare della stagione, Mick Schumacher si presenta all’ultimo appuntamento del campionato di F3 con un tesoretto di 49 punti di vantaggio sul britannico Dan Ticktum, un margine estremamente rassicurante considerando il fatto che le tre gare in programma sul circuito di Hockenheim metteranno in palio un massimo di 75 punti per chi dovesse riuscire a fare l’en plein. Schumacher sta vivendo un momento straordinario, con 5 vittorie raccolte nelle ultime 6 gare e 8 podi raggiunti nelle ultime 9, segno di un’affinità ormai totale trovata con la sua monoposto Prema.

A soli 19 anni di età, Mick si appresta a battere il record di precocità del papà Michael, che trionfò in F3 quando aveva due anni di più, ponendo il primo mattoncino per la scalata verso la F1 e la costruzione di una delle carriere più vincenti nella storia del circus. Classificandosi ai primi due posti del campionato di F3 (anche qui, è mera questione di matematica), Mick riceverà la super-licenza della FIA, pre-requisisto indispensabile per poter sbarcare sul pianeta F1, un sogno che il ragazzo ha in testa da tempo, ma sul quale non vuole spendersi in previsioni.

2018 Mick Schumacher

2018 Mick SchumacherImago

" Faccio un passo alla volta, penso gara dopo gara. Essere figlio di Michael può aprire delle porte in F1, ma bisogna sempre dimostrare il proprio valore. Mi concentro su me stesso, non sui miei avversari, ognuno ha i suoi punti di forza e il suo percorso di crescita, quindi non si possono fare paragoni."

Stando a Ross Brawn, che ha lavorato a lungo con il papà in Ferrari, sarebbe “logico” l’approdo in F2, ma secondo Lance Stroll, campione in F3 proprio con Prema due anni fa e poi passato in F1, il salto di categoria è possibilissimo. Lando Norris, campione F3 dello scorso anno, ha invece corso in F2 in questa stagione prima di passare in McLaren nella prossima.

0
0