Getty Images

Rivoluzione in vista in Formula 1, Symonds: "In passato 4 auto in prima fila. E se lo rifacessimo?"

Rivoluzione in vista in Formula 1, Symonds: "In passato 4 auto in prima fila. E se lo rifacessimo?"

Il 12/01/2018 alle 18:50Aggiornato Il 12/01/2018 alle 18:55

Dal nostro partner OAsport.it

La Formula Uno sarà ricca di moltissime novità nel Mondiale 2018 che inizierà tra un paio di mesi (25 Marzo a Melbourne), ma nel prossimo futuro potrebbero essercene altre che stravolgeranno l’universo dei motori come siamo sempre stati abituati a vederlo. Si parla, infatti, di possibili modifiche in merito alle procedure di formazione e partenza in griglia, cioè uno dei momenti cruciali delle gare in cui spesso si decidono le posizioni che contano.

L’obiettivo è quello di aumentare lo spettacolo (oltre che la sicurezza dei piloti) e si stanno studiando dei possibili accorgimenti come ha svelato Pat Symonds alla MIA Entertainment & Energy-Efficient Motorsport Conference di Birmingham.

L’ex capo dei tecnici della Williams è stato incaricato da Ross Brawn per studiare nuove possibili regole…

" Da molti anni, la griglia di partenza per la F1 è una formazione scaglionata. E sappiamo che uno dei nostri problemi è che, non solo, mettiamo la macchina più veloce all’inizio della griglia, ma la separiamo anche dalle altre. Ma non è stato sempre così, c’è stato un periodo in cui le macchine erano allineate a due alla volta, e persino un tempo in cui c’erano quattro macchine in prima fila. Che cosa accadrebbe se lo facessimo di nuovo? Avremo un primo giro molto più emozionante o un’enorme collisione alla prima curva?"

Le risposte, ha spiegato il tecnico, verranno dalle statistiche compilate dopo le simulazioni in un “ambiente virtuale” evitando così possibili errori.

0
0