Eurosport

F2007, gran debutto

F2007, gran debutto
Di Eurosport

Il 15/01/2007 alle 19:30Aggiornato

Sotto gli occhi di Michael Schumacher e Kimi Raikkonen Felipe Massa ha compiuto a Fiorano i primi 39 giri al volante della nuova Ferrari

L'esordio è di quelli che inducono al sorriso. Forse è troppo, o comunque troppo presto, parlare di debutto da sogno, ma la F2007 con cui la Ferrari proverà a riprendersi il titolo mondiale è decisamente veloce, più della 248 F1 con cui ha perso il campionato all' ultima gara, anche a causa dei problemi di affidabilità di inizio stagione. Il tempo è da urlo, vista la nebbia, l'asfalto umido, le nuove gomme da 2" in meno al giro e le cautele di guida del caso: 58"360 dopo appena 11 giri dei 39 disputati in tutto da Felipe Massa sulla pista di Fiorano.

"Sono molto contento - dice il brasiliano - oltre che onorato di avere portato per primo in pista la macchina. Forse è presto per essere contenti, è meglio esserlo alla fine, ma date le circostanze, l'inverno, la pista, le gomme, non c'é motivo per non dirlo". L'esordio di Michael Schumacher il 16 gennaio di un anno fa, con la vettura sigla interna 657 (sarebbe stata presentata e battezzata 248 F1 al Mugello il 24 gennaio) fu 1" e tre centesimi più lento: 59"659 dopo 51 giri. Aveva le gomme intermedie, ma è anche vero che in queste circostanze quelle da asciutto non vanno tanto più forte. Massa debuttò con la 248 il 20 gennaio, con gomme da asciutto, e dopo 83 giri ottenne un quasi identico 58"244: dopo molti chilometri in più, in condizioni diversissime e con gomme che assicuravano molto più grip di quelle del regolamento 2007.

Il brasiliano fece debuttare la seconda 248 F1, dopo altri test tra Mugello e Spagna, il 6 febbraio. Si migliorò di 2 millesimi, a 58"242. Insomma, dopo centinaia di km, 21 giorni di lavoro in più e con regole che garantivano più velocità, la vecchia macchina aveva fermato il cronometro appena 118 millesimi prima della neonata F2007. Schumi riuscì a raggiungere i 57"652 il giorno dopo. Ma la vettura non insidiò mai il record assoluto, il 55"999 dell'inarrivabile F2004: altre regole, altra cilindrata.

Si può dire che la F2007 è più veloce della 248? "Sì, è più veloce della 248 con cui ho lavorato in questa parte di stagione a Jerez - risponde senza esitazioni Massa - E' un passo avanti: è il primo giorno, le condizioni non sono buone, non ho spinto tanto, le gomme sono diverse, e il tempo è arrivato. Per esperienza posso dire che già al secondo giorno di prove potremo migliorare di mezzo secondo. E' una macchina che mi sembra migliorata in varie aree. La cambiata, che è molto più veloce. L'aerodinamica, con cui il motore spinge meglio. La stabilità, grazie al passo allungato. La sospensione anteriore, che è un passo avanti e dà più equilibrio nei cambi di direzione. Abbiamo trovato subito il bilanciamento. E c'è tanto da migliorare, perché a febbraio arriveranno tante nuove componenti. Insomma, sono soddisfatto".

Al test, oltre a un gruppo di autorità locali e di clienti, nel pomeriggio aperto anche ai cronisti, c'era Kimi Raikkonen, ma c'era anche Michael Schumacher: "Ha parlato a lungo con gli ingegneri, da me voleva sapere le mie impressioni. Ha guardato la telemetria. Ho parlato io, lui ha ascoltato. Ed è contento come Kimi, a vedere i tempi. La macchina è andata bene (a parte un problema di pescaggio del carburante, ma è un test che si fa ogni anno per vedere il limite, ndr), ora c'é tanto lavoro da fare. Cresceremo ancora, fino all'esordio a Melbourne".

0
0