Getty Images

Verstappen: "Darò tutto per pormi obiettivi ambiziosi. Curioso di vedere come andrà il motore Honda"

Verstappen: "Darò tutto per pormi obiettivi ambiziosi. Curioso di vedere come andrà il motore Honda"

Il 13/02/2019 alle 10:21Aggiornato Il 13/02/2019 alle 11:33

Dal nostro partner OAsport.it

Max Verstappen è senza dubbio tra gli osservati speciali del prossimo Mondiale di F1 che prenderà il via dall’Australia, a Melbourne, il 17 marzo. Quest’oggi la Red Bull toglierà i veli dalla nuova vettura e la curiosità sulla macchina anglo-austriaca è molta. Le novità sono diverse, in primis la partnership con Honda che sarà uno snodo importante per l’annata che ci apprestiamo a vivere.

Di sicuro l’olandese, specie per quanto ha fatto vedere nel corso della seconda parte del 2018, ha messo in mostra grandi qualità. Pertanto, se il nuovo pacchetto dovesse essere prestazionale, Max saprà inserirsi nella lotta tra Ferrari e Mercedes:

" Per prima cosa non vedo l’ora di cominciare la stagione e vedere come il team sta lavorando con il nuovo fornitore dei motori Honda – le parole dell’orange, intervistato alla vigilia del vernissage – In particolare come si articolerà il connubio tra telaio e nuovo propulsore mi incuriosisce molto. Cercherò di esprimere il mio 100% per pormi obiettivi ambiziosi. Certo, tutto dipenderà dal pacchetto che avrò a disposizione. Direi che fino all’Australia (17 marzo) non si possono fissare target perché in questo momento siamo un po’ tutti al buio. Nel nostro caso, abbiamo un nuovo partner da cui ci aspettiamo molto ma nello stesso tempo non possiamo pensare che sia tutto perfetto fin dall’inizio. Ci saranno momenti in cui faremo più fatica ad ottenere dei risultati ma penso che la cosa più importante sia che tutti spingano al massimo per migliorare lo sviluppo della monoposto. Al momento sono ottimista ma anche realista e penso che solo il tempo ci dirà a che livello siamo."

Un Verstappen, quindi, sicuro del fatto suo che però non vuol lasciarsi andare ad annunci trionfalistici. I rischi del cambio di motore ci sono e quindi è giusto attendere prima di pronunciarsi.

Video - La nuova Renault RS19 si presenta: aggressiva per lottare con i top-team

00:29
0
0