Getty Images

Vettel: "Il ritiro? Sono ancora giovane, ma è normale iniziare a pensare al dopo Formula 1"

Vettel: "Il ritiro? Sono ancora giovane, ma è normale iniziare a pensare al dopo Formula 1"

Il 27/11/2019 alle 14:47Aggiornato Il 27/11/2019 alle 15:20

Dal nostro partner OAsport.it

Sebastian Vettel si sta preparano per disputare il Gran Premio di Abu Dhabi, ultima tappa del Mondiale 2019 di Formula 1 che andrà in scena domenica 1 dicembre sul circuito di Yas Marina. Gli ultimi dieci giorni sono stati davvero molto difficili per il tedesco: l’incidente con Leclerc in Brasile ha fatto parlare e discutere moltissimo, la rivalità tra i due piloti della Ferrari è ai massimi livelli e non è stato facile placare gli animi. Il quattro volte campione del mondo proverà a essere competitivo anche nell'appuntamento del weekend per poi lanciarsi verso il 2020 quando proverà a lottare per il Mondiale in quello che potrebbe essere il suo ultimo anno a Maranello (è in scadenza di contratto). Negli ultimi mesi si è parlato tanto di un possibile ritiro di Sebastian Vettel tra 12 mesi ma il pilota ha sempre smentito ed è tornato sul tema anche nel corso di un'intervista concessa all'agenzia di stampa tedesca DPA.

" Non ho ancora pensato al ritiro, non intendo farlo per ora. Mi diverto molto a gareggiare ma penso che sia normale che a un certo punto della carriera, dopo 12 anni, si inizi a pensare a quello che ci sarà dopo la Formula 1. Penso che sia importante pensarci. Penso di essere ancora giovane per ritirarmi. Sono molto grato della mia esperienza in Ferrari e ho imparato molto negli ultimi 5 anni, spero solo che non passino altri 5 anni per raccogliere il frutto del nostro lavoro. Chiarisco che se mi ritiro poi non ritornerò in gara, devo essere felice con me stesso"

Video - Vettel-Leclerc, è guerra rossa in Ferrari! I 5 momenti che hanno incrinato il rapporto

01:31
0
0