Getty Images

Cancellato il GP della Cina: emergenza coronavirus. Ora anche la F1 è a rischio?

Cancellato il GP della Cina: emergenza coronavirus. Ora anche la F1 è a rischio?

Il 02/02/2020 alle 13:11

Dal nostro partner OAsport.it

Il GP di Cina, prova valida per il Mondiale di Formula E, è stato cancellato a causa del coronavirus che sta mettendo in ginocchio l’intero Paese. La corsa si sarebbe dovuta disputare il prossimo 21 marzo sul circuito di Sanya (località sull’isola di Hainan), la Federazione Internazionale dell’Automobile ha deciso di annullare l’evento per salvaguardare la salute di piloti e addetti ai lavori. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato lo stato di emergenza internazionale per fronteggiare l’epidemia e la FIA ha così deciso di adottare tutte le misure necessarie per evitare il contagio.

A questo punto si teme anche per la cancellazione del GP della Cina valido per il Mondiale F1 che è previsto per il 19 aprile a Shanghai: l’ipotesi di una cancellazione della quarta tappa del campionato è davvero molto concreta. Ricordiamo che già altri eventi di primaria importanza hanno dovuto fare i conti col coronavirus: Mondiali di atletica indoor, Coppa del Mondo di sci alpino, Rally Mondiale.

Video - Sorpasso all'ultmo giro, Guenther è il più giovane vincitore in Formula E della storia

03:23