Motorsport.com

I figli di Driot nuovi responsabili del team Nissan di Formula E

I figli di Driot nuovi responsabili del team Nissan di Formula E
Di Motorsport.com

Il 09/10/2019 alle 12:22Aggiornato Il 09/10/2019 alle 12:51

Gregory e Olivier raccolgono il testimone dal padre, deceduto dopo una lunga malattia. Cambio ai vertici del team Nissan e-dams di Formula E. Dopo la morte di Jean-Paul Driot, co-fondatore di e-dams con Alain Prost, il team che corre nella serie full electric della FIA avrà come responsabili i figli del compianto Jean-Paul. Stiamo parlando di Gregory e Olivier Driot, i quali avrebbero rilevato la

Gregory e Olivier raccolgono il testimone dal padre, deceduto dopo una lunga malattia.

Cambio ai vertici del team Nissan e-dams di Formula E. Dopo la morte di Jean-Paul Driot, co-fondatore di e-dams con Alain Prost, il team che corre nella serie full electric della FIA avrà come responsabili i figli del compianto Jean-Paul.

Stiamo parlando di Gregory e Olivier Driot, i quali avrebbero rilevato la DAMS, fondata da Jean-Paul nel 1988. Il team era entrato in Formula E nella sua prima stagione, la 2014/2015.

Ora il team si sta preparando per la stagione 2019/2020 di Formula E, che scatterà con i test pre-stagionali che si terranno la prossima settimana a Valencia. Nissan scenderà in pista con una livrea "teaser".

"E' stato un periodo in cui siamo stati piuttosto impegnati", ha dichiarato Gregory Driot. "Olivier e io stiamo per affrontare la nuova stagione con un peso nel cuore, data la morte di nostro padre, nonché fondatore del team. L'intero team è però pronto a correre con lo stesso spirito combattivo che ha avuto dal giorno della fondazione".

Michael Carcamo, direttore generale della sezione sportiva di Nissan, ha aggiunto: "Tutto quello che abbiamo imparato nella passata stagione, in cui abbiamo ottenuto una vittoria e sei podi con Sébastien Buemi e Oliver Rowland, è stato utilizzato per sviluppare il nuovo powertrain della Nissan".

"Siamo rimasti entusiasti di quanto abbiamo realizzato nella quinta stagione di Formula E, sia in pista che fuori. Abbiamo nuove sfide da affrontare, anche perché in Formula E arriveranno nuovi concorrenti e noi avremo un propulsore aggiornato".

0
0