Other Agency

Cade in allenamento, fatale la frattura al midollo spinale: muore Melanie Coleman, aveva 20 anni

Cade in allenamento, fatale la frattura al midollo spinale: muore Melanie Coleman, aveva 20 anni
Di Eurosport

Il 13/11/2019 alle 09:04Aggiornato Il 13/11/2019 alle 09:05

Atleta del 1999, impegnata come allenatrice per i più giovani e anche studentessa di medicina. Melanie Coleman non ce l’ha fatta. La statunitense caduta nella giornata di venerdì durante un esercizio alle parallele asimmetriche, ha riportato gravi traumi tra cui una frattura al midollo spinale che è stata fatale. Si è spenta domenica.

È successo durante un allenamento. Proprio quando non sarebbe dovuto succedere.

Melanie Coleman, ginnasta alla Southern Connecticut State University, è caduta lo scorso venerdì durante un esercizio alle parallele asimmetriche. I trauma riportati dalla caduta conla frattura al midollo spinale, sarebbero stati talmente critici da non lasciarle speranze. Si è spenta Domenica, aveva solo 20 anni (1999-2019).

La dinamica dell’incidente è ancora da comprendere in toto ma l’allenatore, Thomas Alberti, presente in palestra l’ha definito un completo, totale, incidente.

" Non è qualcosa che si può elaborare facilmente"

Melanie non era solamente una ginnasta. Studiava infermieristica e allenava i più giovani della sua palestra.

" Era una leader, una di quelle cui tutti si rifacevano"

Per cercare di aiutare la famiglia Coleman, è stata istituita una campagna di crowdfunding che mirava alla raccolta di 10.000 dollari. Al momento, è stata raggiunta quota 63.666 dollari, nonostante l’aggiornamento della scomparsa di Melanie.

" Da oggi lasceremo un posto vuoto nelle foto, per lei"

Riposa in pace, Melanie

0
0