From Official Website

Podio per Lara Mori e Vanessa Ferrari nel corpo libero in Coppa del Mondo: vince Jade Carey

Podio per Lara Mori e Vanessa Ferrari nel corpo libero in Coppa del Mondo: vince Jade Carey

Il 23/03/2019 alle 18:26Aggiornato Il 23/03/2019 alle 18:31

Dal nostro partner OAsport.it

Lara Mori e Vanessa Ferrari continuano a incantare in Coppa del Mondo e a Doha festeggiano un doppio podio stellare, proprio come era successo sei giorni fa a Baku. Le due azzurre non hanno deluso le aspettative e festeggiano al termine di una gara tesissima e molto equilibrata, in cui era davvero molto difficile ottenere un risultato di rilievo. La toscana conquista un 2° posto di lusso (13.433, 5.6) e precede la bresciana (13.300, 5.2) proprio come era capitato in Azerbaijan. Le azzurre si sono dovute inchinare ancora una volta al cospetto della statunitense Jade Carey (14.466, 6.2), argento iridato nel 2017 che al momento risulta imprendibile grazie ad un’acrobatica da urlo e a un’esecuzione di assoluto spessore.

La gara: Jade Carey imbattibile

Le tre diagonali della Ferrari sono state ben eseguite, ma sono state commesse anche delle sbavature nel corso dell’esercizio e la giuria non va oltre 13.300 (5.2 il D Score). L’allieva di Enrico Casella vede sfilare la russa Varvara Zubova (13.100), la tedesca Kim Bui (13.033), la polacca Marta Pihan-Kulesza (13.233). Arriva poi Lara Mori che commette qualche sbavatura sugli arrivi, ma la sua prova è di sostanza (13.433, 5.6) e la scavalca. Poi tutto facile per Carey che mette in banca la vittoria, la francese Marine Boyer (13.200) non può rovinare la festa tutta azzurra. In precedenza alla trave aveva trionfato la cinese Qi Li (14.333, 6.0) battendo la belga Nina Derwael (13.633, 5.2) e la francese Marine Boyer (13.333, 5.7).

La classifica: la Ferrari subisce il sorpasso di Carey, ma le chance per Tokyo ci sono

Vanessa Ferrari si era presentata da leader della classifica generale, ma la Leonessa ha subito il sorpasso da parte dell’americana che ora conduce con 76 punti contro i 70 della Campionessa del mondo del 2006, mentre Lara Mori rafforza il 3° posto con 68. Viene messo in palio un posto per le Olimpiadi di Tokyo 2020, ma il fatto che Jade Carey sia in testa anche alla classifica del volteggio lascia intatte le chance di qualificazione per le due italiane.

Video - Vanessa Ferrari, ritorno da sballo: trionfa dopo 500 giorni di stop, ecco il suo esercizio

05:20
0
0