Eurosport

Simone Biles è una marziana! Straripanti novità e un 59.4 da fenomeno

Simone Biles è una marziana! Straripanti novità e un 59.4 da fenomeno

Il 05/10/2019 alle 23:37Aggiornato Il 05/10/2019 alle 23:39

Ancora un grande risultato da parte della ginnasta statunitense che ha sfiora il muro dei 60 punti. Non sembra esserci partita, è vicina al 5° titolo mondiale.

Simone Biles ha illuminato la scena ai Mondiali di ginnastica artistica. La statunitense ha toccato quota 59.432 punti nel concorso generale, ma non è riuscita nell’impresa di sfondare il muro dei 60 punti confermandosi, comunque, imprendibile e lanciatissima verso il 5° titolo iridato sul giro completo. La Campionessa del Mondo in carica, ha cominciato la gara con un esercizio al corpo libero con l’esecuzione perfetta del nuovo doppio salto con triplo avvitamento, ora entrato ufficialmente nel codice dei punteggi come difficoltà J (14.833).

Al volteggio ha saltato con praticamente un piede fuori dal materassino, ma il suo ‘Rudi’ è valso 15.066 e vola in finale col secondo punteggio (15.199), poi una grande difesa alle parallele (14.733, settima) e un cioccolatino alla trave (14.800, 1° posto con tanto di nuovo Tsukahara avvitato in uscita). Alle spalle della Biles si piazza la connazionale Sunisa Lee (57.166: 14.566, 15.000, 13.400, 14.200) che lotterà per l’argento all-around.

Le altre americane? Grace McCallum è quinta (55.906), ma rimane fuori dall’atto conclusivo per la regola dei passaporti, una strepitosa Jade Carey si porta in testa al volteggio (15.200 di media), ma manca la finale al corpo libero per la regola del “due per Nazione” (14.200). Naturalmente gli USA hanno dominato e primeggiano con un sontuoso 174.205, cinque punti in più della Cina (169.161).

Video - Cagnotto, Bolt, Biles e tutte le emozioni di Rio 2016: siete pronti per quelle di Tokyo 2020?

01:23
0
0