Matt Kuchar in trionfo al Sony Open in Hawaii

Matt Kuchar in trionfo al Sony Open in Hawaii

Il 14/01/2019 alle 07:39Aggiornato Il 14/01/2019 alle 08:56

Dal nostro partner OAsport.it

Secondo successo stagionale per lo statunitense Matt Kuchar che, dopo il Mayakoba Golf Classic in novembre, conquista anche il secondo torneo dell’anno per il PGA Tour 2019. Il 40enne nativo di Winter Park (Florida) si aggiudica il Sony Open in Hawaii sul par 70 del Waialae Country Club di Honolulu e ottiene la nona vittoria in carriera sul circuito americano, chiudendo con quattro colpi di vantaggio sul connazionale Andrew Putnam.

Ultimo giro più complicato per Kuchar di quanto lo score complessivo finale lasci immaginare: dopo aver realizzato un solo bogey nei primi tre giri, lo statunitense perde due colpi nelle prime cinque buche e viene scavalcato al comando da Putnam. Il 29enne cresciuto alla Pepperdine University in California non riesce ad approfittare del momento di difficoltà dell’avversario e viene raggiunto alla 10. Nel momento decisivo la maggiore esperienza del più anziano tra i due contendenti fa la differenza: con due birdie consecutivi alla 15 e alla 16 Kuchar spezza la resistenza del rivale e si invola verso la vittoria.

La classifica finale vede quindi al comando Matt Kuchar con un complessivo -22, seguito da Andrew Putnam a -18. Quattro giocatori chiudono invece in terza posizione con uno score di -17: si tratta dell’australiano Marc Leishman, del canadese Corey Conners e degli statunitensi Hudson Swafford e Chez Reavie. Settimo posto in solitaria a -16 per il veterano americano Davis Love III, mentre ottavi a -15 chiudono gli atleti di casa Brian Stuard e Charles Howell III. Decima posizione infine per il colombiano Sebastian Munoz, per il coreano Sung Kang e per lo statunitense Bryson DeChambeau. Appena fuori dalla top ten chiudino Patrick Reed e Patton Kizzire (vincitore lo scorso anno), mentre Justin Thomas è 16°.

roberto.pozzi@oasport.it

0
0