Getty Images

Troy Merritt in testa al Northern Trust dopo il primo giro, Francesco Molinari è a metà classifica

Troy Merritt in testa al Northern Trust dopo il primo giro, Francesco Molinari è a metà classifica

Il 09/08/2019 alle 07:50Aggiornato Il 09/08/2019 alle 08:28

Lo statunitense Troy Merritt apre il Northern Trust 2019 con un giro da -9 che lo porta provvisoriamente in testa alla classifica in solitaria al termine della prima giornata. Il nostro Francesco Molinari gira in -2 e occupa la 51esima posizione a metà classifica.

Si è concluso nella notte italiano il giro di apertura del Northern Trust 2019, il primo dei tre appuntamenti che concludono la stagione del PGA Tour. Il regolamento prevede che al termine del torneo soltanto coloro che occupano le prime 70 posizioni nella classifica della FedExCup accedano al secondo evento dei Playoff, ovvero il BMW Championship, e la lotta per un piazzamento è quindi ancora più importante rispetto al solito. Sul percorso del Liberty National Golf Club di Jersey City (New Jersey, Stati Uniti), le prime diciotto buche hanno sorriso a Troy Merritt (-9). Lo statunitense, vincitore in stagione del Barbasol Championship, ha messo a segno ben nove birdie senza commettere alcuna sbavatura portandosi al comando con pieno merito.

Una classifica corta in vetta

La seconda posizione solitaria è occupata invece dal n.2 del ranking mondiale Dustin Johnson (-8), che precede di un solo colpo la coppia formata dallo spagnolo Jon Rahm e dallo statunitense Kevin Kisner. La classifica si accorcia decisamente nella seconda metà della top10, con un quartetto in quinta posizione con lo score di -6 formato dal nordirlandese Rory McIlroy, tra gli uomini più attesi in ottica successo finale, dall’inglese Justin Rose e dagli americani Tony Finau e Webb Simpson. Ancora più numeroso il gruppo in nona posizione a -5, del quale fanno parte l’inglese Danny Willett, il canadese Corey Conners, lo scozzese Russell Knox e gli statunitensi Patrick Reed, Max Homa, Chez Reavie, Brian Stuard, Chesson Hadley e Patton Kizzire.

Francesco Molinari gira in -2, è 51esimo

Partenza nel complesso positiva per Francesco Molinari (-2), al rientro dopo l’undicesimo posto dell’Open Championship e determinato a difendere la propria posizione nella top30 della FedExCup. Il fuoriclasse italiano ha cominciato il proprio giro dalla 10 con un bogey chiudendo in par la prima metà del percorso, ma è riuscito a mettere a segno due birdie consecutivi alla 6 e alla 7 salendo fino alla cinquantunesima posizione provvisoria. L’italiano si è lasciato alle spalle due dei favoriti della vigilia, ovvero gli statunitensi Brooks Koepka e Matt Kuchar (-1), rispettivamente primo e terzo nella graduatoria generale prima della partenza. Estremamente deludente invece il primo giro di Tiger Woods (+4), precipitato nelle retrovie della classifica.

Video - “Non ci posso credere!” Molinari fa impazzire le voci di Golf Tv con un putt da 13 metri favoloso

01:12

Roberto Pozzi

0
0