Eurosport

Grand Slam di Ekaterinburg 2019, Bashaev vince in casa

Grand Slam di Ekaterinburg 2019, Bashaev vince in casa

Il 17/03/2019 alle 21:43Aggiornato

Il russo Tamerlan Bashaev ha vinto l'oro nella massima categoria maschile al Grand Slam di Ekaterinburg 2019.

Si è concluso nella città russa il terzo Grand Slam della stagione dopo Parigi e Dusseldorf e anche l’ultima medaglia d’oro assegnata a Ekaterinburg è andata ad un atleta russo.

Tamerlan Bashaev è riuscito a mettersi al collo la medaglia più preziosa nell’evento più importante della stagione dell’IJF World Tour per la Russia. Un evento che anche grazie a quest’ultimo trionfo, i padroni di casa hanno dominato con un totale di nove medaglie, tra cui tre d’oro, due d’argento e quattro di bronzo.

La finale di Bashaev è stata contro l’israeliano Or Sasson, che in gennaio aveva vinto in casa il Grand Slam di Tel Aviv; Bashaev è riuscito a battere Sasson grazie ad un waza ari in 3:30. Sul terzo gradino del podio dei pesi massimi maschili sono saliti due brasiliani, David Moura e Rafael Silva. Moura ha sconfitto per ippon l’austriaco Stephan Heygi, mentre Silva ha battuto sempre con un ippon il russo Anton Krivobokov.

Tra le donne, nella massima categoria ha vinto la brasiliana Maria Suelen Altheman, che con un ippon ha battuto la francese Anne Fatoumata M Bairo. A completare il podio sono state la lituana Sandra Jablonskyte e la portoghese Rochele Nunes.

Sul fronte azzurro, dopo lo splendido argento conquistato da Fabio Basile nella categoria -73 kg, dove si è dovuto arrendere all’ippon dello svedese Tommy Macias, per l’Italia è arrivato un piazzamento durante l’ultima giornata del Grand Slam di Ekaterinburg. Nella categoria -90 kg, Nicholas Mungai si è classificato settimo, dopo aver perso l’incontro con il giapponese Goki Tajima che ha vinto con un ippon, andando poi a conquistare il terzo posto della categoria.

Nelle prossime settimane ci saranno due Grand Prix, quello di Tbilisi (Georgia) dal 29 al 31 marzo e quello di Antalya (Turchia) dal 5 al 7 aprile. Poi, in maggio, ancora un Grand Slam, quello di Baku (Azerbaijan), il quarto della stagione e l’ultimo prima dei mondiali di agosto.

0
0