Getty Images

Doppia medaglia di bronzo iridata per l'Italia nel kata con Bottaro e Busato

Doppia medaglia di bronzo iridata per l'Italia nel kata con Bottaro e Busato

Il 10/11/2018 alle 16:26Aggiornato Il 10/11/2018 alle 16:50

Dal nostro partner OAsport.it

L’Italia conquista due medaglie di bronzo nel kata individuale ai Mondiali 2018 di karate grazie a Viviana Bottaro e Mattia Busato. Gli azzurri hanno fatto valere la loro grande qualità sul tatami di Madrid, andando a vincere nettamente le finali per il bronzo e avendo così l’onore di salire sul podio iridato.

Bottaro ha sconfitto la francese Alexandra Feracci con il pieno favore dei giudici (5-0). L’azzurra è salita per seconda sul tatami e ha portato il kata Suparinpei, realizzato in modo impeccabile e con una tecnica eccezionale. I giudici non hanno quindi avuto dubbi assegnando la vittoria a Bottaro, che conquista così il secondo bronzo iridato individuale consecutivo, dopo quello di Linz 2016. La 31enne genovese ottiene anche punti fondamentali per il ranking olimpico, in cui farà un salto in avanti importante dalla decima posizione attuale.

Busato ha superato invece il tedesco Ilja Smorguner con il punteggio di 4-1. Il 25enne veneto ha aperto la gara portando il kata Sansai, scelta nuova per lui, ma vincente, visto che ha realizzato tecniche spettacolari, che hanno convinto la maggioranza dei giudici a preferirlo a quello dell’avversario. Un grandissimo risultato per Busato, visto che si tratta della prima medaglia individuale iridata della carriera, che lo attesta definitivamente tra i migliori atleti del circuito.

alessandro.farina@oasport.it

0
0