Getty Images

Danilo Petrucci: “Punto al podio in Qatar. Andrea Dovizioso più forte del 2017”

Danilo Petrucci: “Punto al podio in Qatar. Andrea Dovizioso più forte del 2017”

Il 13/03/2018 alle 10:41Aggiornato Il 13/03/2018 alle 12:48

Dal nostro partner OAsport.it

Danilo Petrucci punta in grande in questa stagione 2018. Il pilota della Ducati Pramac, tra i più veloci nei test, ha come obiettivo la prima vittoria del team italiano nella classe MotoGP. Sarebbe un risultato storico per la squadra del Bel Paese. L’esordio a Losail (Qatar), il 18 marzo, sarà subito un’occasione per l’umbro, essendo il tracciato arabo particolarmente adatto alle caratteristiche della Rossa.

Sarebbe bello salire sul gradino del podio che ancora mi manca. Il problema è che siamo 12 a pensarlo – confessa il centauro italiano a La Gazzetta dello SportPerò il podio tutto Ducati, a Losail, si può fare. Con Dovizioso che in questo momento è quello che ha qualcosa in più: sarà più forte del 2017. Nel corso dei test in Qatar, ho iniziato a fare tanti giri – ha aggiunto Petrucci – Per recuperare al meglio la mia condizione fisica”. Danilo, infatti, ha fatto fatica nel corso delle prove pre-stagionali essendo dimagrito forse un po’ troppo.

Le prestazioni, dunque, sono migliorate anche se quando ci sarà il weekend di gara sarà tutto molto diverso. All’inizio bisognerà soprattutto stare attenti a non bruciarsi. Zarco vorrà ripetere la fuga dell’anno scorso, bisognerà capire se sarà intelligente e conveniente andargli dietro. Spetterà ai coraggiosi e Marquez non si tirerà indietro. Ma come ha detto sempre mio nonno, sono gli altri a dover avere paura di te, non tu degli altri altri. E io ci credo”, la chiosa del ducatista.

giandomenico.tiseo@oasport.it

0
0