Getty Images

Doppietta italiana in Moto3: Bezzecchi trionfa davanti a Bastianini e allunga nel Mondiale

Doppietta italiana in Moto3: Bezzecchi trionfa davanti a Bastianini e allunga nel Mondiale

Il 12/08/2018 alle 12:22Aggiornato Il 12/08/2018 alle 12:23

Dal nostro partner OAsport.it

Marco Bezzecchi si aggiudica il GP d’Austria, undicesima prova del Mondiale 2018 di Moto3. Sul tracciato del Red Bull Ring il pilota italiano della KTM è protagonista di una gara eccezionale, in testa per quasi tutti i giri ad un ritmo molto veloce. Un successo di grande maturità del romagnolo che ha preceduto un Enea Bastianini (Honda) in grande rimonta e distanziato di 473 millesimi, mentre conclude in terza piazza un fantastico Jorge Martin che, nonostante il dolore al braccio (frattura al polso), ha fatto vedere di avere classe e carattere (+0″544). Nella top10 troviamo Lorenzo Dalla Porta (Honda) in quinta piazza e Tony Arbolino (nono). Con questo risultato il centauro nostrano allunga nei confronti dell’iberico (Martin) in classifica generale (+12).

I primi giri

Ottima partenza per Bezzecchi a precedere Martin ed Arenas. L’italiano, in vetta, cerca subito di forzare il ritmo per fare la differenza, sfruttando la potenza della propria KTM, mentre in coda a questo terzetto troviamo Rodrigo (KTM), molto aggressivo. Sul passo dell’1’36″alto il poker di piloti crea il buco, come si dice in gergo. Arbolino sulla Honda e Masia sulla KTM, in quinta e sesta posizione e distanziati di 1″2, provano a farsi sotto. Confronto molto duro tra Martin, Arenas e Rodrigo che favorisce il “Bez” ma lo spagnolo del Team Gresini, nonostante le sue condizioni fisiche non perfette, non molla, mantenendo la scia del leader della corsa. In evidenza in queste fasi Dalla Porta (Honda – Leopard Racing), a suon di giri veloci e rientrato nel gruppo di testa con Masia.

La fase decisiva

Commette un errore molto grave però il centauro del Leopard Racing nel t2, perdendo il treno dei piloti in “fuga”: Bezzecchi, Martin, Arenas e Masia. Alle spalle dei primi Bastianini (quinto), Dalla Porta (sesto) e Di Giannantonio (settimo) tirano per accorciare le distanze da chi comanda la gara. A 10 giri dal termine Martin, sorpassato da Masia e da Arenas, scende in quarta posizione, iniziando forse a soffrire per le proprie criticità fisiche. Stoicamente però l’alfiere iberico della Honda tiene botta e con decisione torna in seconda piazza alle spalle del rivale per il Mondiale. Si scatena la bagarre alle spalle del n.12 italiano e, sul passo dell’1’36″7, il leader del campionato accelera nuovamente per crearsi del margine nei confronti degli inseguitori. A 3 tornate dalla fine fuochi d’artificio con Bezzecchi e Martin che se le danno in staccata. In tutto questo Bastianini, girando sull’1’36″3, cerca il recupero in extremis sul quartetto. Ultimo giro di fuoco e il “Bez” trionfa davanti al citato Bastianini, in rimonta pazzesca, e terzo un Martin eccellente, fantastico nell’arrivo in volata.

La classifica finale del GP d'Austria Moto3

25 12 Marco BEZZECCHI ITA Redox PruestelGP KTM 37’13.198 160.0

2 20 33 Enea BASTIANINI ITA Leopard Racing HONDA 37’13.671 160.0 0.473

3 16 88 Jorge MARTIN SPA Del Conca Gresini Moto3 HONDA 37’13.742 160.0 0.544

4 13 75 Albert ARENAS SPA Angel Nieto Team Moto3 KTM 37’14.571 159.9 1.373

5 11 48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Leopard Racing HONDA 37’14.619 159.9 1.421

6 10 5 Jaume MASIA SPA Bester Capital Dubai KTM 37’14.717 159.9 1.519

7 9 71 Ayumu SASAKI JPN Petronas Sprinta Racing HONDA 37’21.783 159.4 8.585

8 8 19 Gabriel RODRIGO ARG RBA BOE Skull Rider KTM 37’21.856 159.4 8.658

9 7 14 Tony ARBOLINO ITA Marinelli Snipers Team HONDA 37’21.889 159.4 8.691

10 6 44 Aron CANET SPA Estrella Galicia 0,0 HONDA 37’22.007 159.4 8.809

11 5 21 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Del Conca Gresini Moto3 HONDA 37’22.022 159.4 8.824

12 4 17 John MCPHEE GBR CIP – Green Power KTM 37’22.142 159.4 8.944

13 3 84 Jakub KORNFEIL CZE Redox PruestelGP KTM 37’22.869 159.4 9.671

14 2 65 Philipp OETTL GER Sudmetal Schedl GP Racing KTM 37’27.883 159.0 14.685

15 1 42 Marcos RAMIREZ SPA Bester Capital Dubai KTM 37’27.895 159.0 14.697

16 27 Kaito TOBA JPN Honda Team Asia HONDA 37’32.575 158.7 19.377

17 7 Adam NORRODIN MAL Petronas Sprinta Racing HONDA 37’32.617 158.7 19.419

18 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse HONDA 37’32.702 158.7 19.504

19 40 Darryn BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 37’32.748 158.7 19.550

20 32 Ai OGURA JPN Asia Talent Team HONDA 37’32.800 158.7 19.602

21 22 Kazuki MASAKI JPN RBA BOE Skull Rider KTM 37’32.904 158.6 19.706

22 23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse HONDA 37’33.179 158.6 19.981

23 8 Nicolo BULEGA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 37’36.617 158.4 23.419

24 72 Alonso LOPEZ SPA Estrella Galicia 0,0 HONDA 37’37.254 158.3 24.056

25 77 Vicente PEREZ SPA Reale Avintia Academy 77 KTM 37’40.832 158.1 27.634

26 10 Dennis FOGGIA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 37’40.945 158.1 27.747

27 81 Stefano NEPA ITA CIP – Green Power KTM 37’49.136 157.5 35.938

28 41 Nakarin ATIRATPHUVAP THA Honda Team Asia HONDA 38’00.066 156.8 46.868

29 73 Maximilian KOFLER AUT Motosport Kofler KTM 38’00.487 156.7 47.289

Video - Dovizioso vs Lorenzo: la battaglia in famiglia non è una novità

01:34
0
0