Imago

Moto2: Luthi davanti a tutti nella prima giornata di libere. Bagnaia sorprende all'esordio: è 6°!

Moto2: Luthi davanti a tutti nella prima giornata di libere. Bagnaia sorprende all'esordio: è 6°!

Il 23/03/2017 alle 21:12Aggiornato Il 23/03/2017 alle 23:06

Dal nostro partner OAsport.it

Il Campionato del Mondo Moto2 2017 si è aperto nel pomeriggio italiano con la sessione di FP1, a Losail (Qatar). Il primo miglior tempo della nuova stagione è stato fatto segnare dallo svizzero Tom Luthi, uno dei piloti più brillanti del 2016 e questa stagione candidato al titolo, che si è imposto nelle prime libere qatariane. 2:00.434 il crono dello svizzero del team CerXpert Interwetten.

Al secondo posto della classifica-tempi, il giapponese Takaaki Nakagami (Idemitsu Honda Team Asia) a 0,080 da Luthi; a 0,133 il portoghese Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) che, dopo il buon precampionato con i colori di una scuderia debuttante, ha confermato il trend positivo con una prestazione convincente: terzo in FP1.

Per quanto riguarda i nostri colori, Franco Morbidelli (Estrella Galicia 0,0) è stato autore del quarto tempo, seguito dal compagno di box Alex Marquez. Sesto Mattia Pasini (Italtrans GP). Buon inizio anche per Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46) che ha chiuso le sue prime libere in Moto2 con il dodicesimo tempo dietro al tedesco Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP) ed al nostro Luca Marini (Forward Racing), decimo. 13° Lorenzo Baldassarri, da segnalare le cadute di Simone Corsi (Speed Up Racing) e, alla curva 16, quella del Campione del Mondo Moto3, Brad Binder, del team Red Bull KTM Ajo.

Cronaca FP2. I protagonisti principali del secondo segmento giornaliero di prove libere a Losail sono sostanzialmente i medesimi, fatta eccezione per: Franco Morbidelli (fuori dalla top ten), un eccellente, scatenato Francesco “Pecco” Bagnaia, il francesino Fabio Quartararo e…un fastidioso vento del deserto (assoluto protagonista, con le sue sferzate, della serata qatariana)!

La seconda sessione di libere in Qatar si chiude proprio nel segno di Bagnaia che, con il tempo di 2:00.793, domina la tabella tempi della FP2: la combinata di giornata, però, resta saldamente nelle mani dell’elvetico Tom Luthi che, con il crono di 2:00.422, è il più veloce della prima giornata. Takaaki Nakagami è il secondo delle due classifiche, seguito da Fabio Quartararo (Pons HP40) nella FP2 e da Miguel Oliveira nella generale delle due sessioni. Per il rookie transalpino un inizio esaltante e, con il torinese, è la più lieta sorpresa di queste libere.

Bene anche gli altri italiani della classe intermedia: Lorenzo Baldassarri (Forward Racing) si mette anche al comando della tabella-crono per qualche passaggio e chiude la sua FP2 in settima posizione; meglio di lui, il compagno di box Luca Marini, autore di un ottimo quinto tempo nella sessione. Ma il team del Dottore può gioire non solo la bella prestazione di Pecco e di quella dei piloti Forward, ma anche per la prova di Franco Morbidelli che, nonostante l’undicesimo posto in FP2, è il quarto miglior pilota della giornata a 0,18s da Luthi.

Mattia Pasini tiene il settimo posto in classifica generale e il compagno di team Italtrans Racing, Andrea Locatelli, è più staccato dalla vetta seguito da Stefano Manzi (Sky Team VR46), autore del trentaduesimo tempo. Simone Corsi (Speed Up Racing) è ventesimo.

I piloti della categoria intermedia avranno la possibilità di usare gomme da pioggia recentemente spedite a Losail da Dunlop, il fornitore unico del Motomondiale. Ricordiamo che i test di una settimana fa sulla stessa pista sono stati segnati dal maltempo e le previsioni meteorologiche del fine settimana parlano di possibili precipitazioni.

LA CLASSIFICA DEI 10 MIGLIORI TEMPI COMPLESSIVI DELLE PROVE LIBERE DEL GIOVEDI’

1 12 CarXpert Interwetten T.LUTHI (SVI) KALEX 2’00.422

2 30 IDEMITSU Honda Team Asia T.NAKAGAMI (GIA) KALEX 2’00.502

3 44 Red Bull KTM Ajo M.OLIVEIRA (POR) KTM 2’00.555

4 21 EG 0,0 Marc VDS F.MORBIDELLI (ITA) KALEX 2’00.602

5 73 EG 0,0 Marc VDS A.MARQUEZ (SPA) KALEX 2’00.648

6 42 SKY Racing Team VR46 F.BAGNAIA (ITA) KALEX 2’00.793

7 54 Italtrans Racing Team M.PASINI (ITA) KALEX 2’00.866

8 40 Pons HP40 F.QUARTARARO (FRA) KALEX 2’00.880

9 49 RW Racing GP A.PONS (SPA) KALEX 2’00.907

10 10 Forward Racing Team L.MARINI (ITA) KALEX 2’00.922

giuseppe.urbano@oasport.it

0
0