Imago

Moto2: Schrötter conquista la pole ad Austin, Lorenzo Baldassarri solo 15°, bene Pasini 7°

Moto2: Schrötter conquista la pole ad Austin, Lorenzo Baldassarri solo 15°, bene Pasini 7°

Il 13/04/2019 alle 23:13Aggiornato Il 13/04/2019 alle 23:53

Dal nostro partner OAsport.it

E’ del tedesco Marcel Schrötter la pole position del GP degli Stati Uniti, terza prova del Mondiale 2019 di Moto2. Sul tracciato di Austin il centauro tedesco del Dynavolt Intact GP ha siglato il best time di 2’10″785, sciorinando nel Q2 una prestazione degna di nota. Una giornata, giusto ricordarlo, caratterizzata dalle condizioni climatiche molto difficili, che ha costretto l’organizzazione a rimandare più volte le sessioni di prova e a cancellare le libere 3. Fortunatamente è arrivata un tregua proprio nel momento del time-attack e su una pista che si è gommata sempre di più i piloti sono riusciti ad esprimere un buon potenziale.

Alle spalle di Schrötter troviamo lo spagnolo Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS) a 0″058 mentre è terzo il britannico Sam Lowes (+0″248) sulla Kalex Federal Oil Gresini. A completare il quadro della top-5 lo svizzero Thomas Luthi, distanziato di 368 millesimi dal team-mate e la prima delle KTM del sudafricano Brad Binder a 0″401. In casa Italia da sottolineare l’eccezionale time-attack di Mattia Pasini. Il romagnolo, in sella alla moto del Flexbox HP 40 per sostituire l’infortunato Fernandez, ha dismesso i panni del commentatore tecnico Sky per rimettere tuta e casco e trovandosi subito a meraviglia, visto il settimo tempo a 0″653 dal leader.

Tra i migliori dieci ci sono anche Simone Corsi (Tasca Racing Scuderia Moto2) e Luca Marini (Sky Racing Team VR46), rispettivamente nono a 1″164 e decimo a 1″208 dal vertice. Segue poi una pattuglia tricolore di tre centauri con Andrea Locatelli 11°, Marco Bezzecchi 12° e Fabio Di Giannantonio 13° prima di arrivare ad un Lorenzo Baldassarri in grande difficoltà solo 15°. Il primatista della classifica iridata, visto il distacco di 1″789, dovrà prodursi in una rimonta per cercare di limitare i danni e non perdere troppi punti in graduatoria

CLASSIFICA QUALIFICHE MOTO2 GP AMERICHE 2019

1 23 Marcel SCHROTTER GER Dynavolt Intact GP KALEX 2’10.875 6 6 273.4
2 73 Alex MARQUEZ SPA EG 0,0 Marc VDS KALEX 2’10.933 7 7 0.058 0.058 278.4
3 22 Sam LOWES GBR Federal Oil Gresini Moto2 KALEX 2’11.123 7 7 0.248 0.190 276.9
4 12 Thomas LUTHI SWI Dynavolt Intact GP KALEX 2’11.243 4 6 0.368 0.120 275.4
5 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 2’11.276 2 7 0.401 0.033 280.1
6 9 Jorge NAVARRO SPA Beta Tools Speed Up SPEED UP 2’11.333 7 7 0.458 0.057 276.1
7 54 Mattia PASINI ITA Flexbox HP 40 KALEX 2’11.528 6 7 0.653 0.195 281.1
8 88 Jorge MARTIN SPA Red Bull KTM Ajo KTM 2’12.006 7 7 1.131 0.478 274.5
9 24 Simone CORSI ITA Tasca Racing Scuderia Moto2 KALEX 2’12.039 6 7 1.164 0.033 269.3
10 10 Luca MARINI ITA SKY Racing Team VR46 KALEX 2’12.083 6 6 1.208 0.044 274.7
11 5 Andrea LOCATELLI ITA Italtrans Racing Team KALEX 2’12.230 6 7 1.355 0.147 273.9
12 72 Marco BEZZECCHI ITA Red Bull KTM Tech 3 KTM 2’12.313 5 7 1.438 0.083 274.1
13 21 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Beta Tools Speed Up SPEED UP 2’12.494 6 7 1.619 0.181 269.7
14 45 Tetsuta NAGASHIMA JPN ONEXOX TKKR SAG Team KALEX 2’12.529 6 7 1.654 0.035 274.1
15 7 Lorenzo BALDASSARRI ITA Flexbox HP 40 KALEX 2’12.664 6 6 1.789 0.135 271.5
16 64 Bo BENDSNEYDER NED NTS RW Racing GP NTS 2’12.669 5 5 1.794 0.005 262.5
17 33 Enea BASTIANINI ITA Italtrans Racing Team KALEX 2’12.903 6 7 2.028 0.234 271.6
18 87 Remy GARDNER AUS ONEXOX TKKR SAG Team KALEX 2’13.629 2 2 2.754 0.726 270.1

giandomenico.tiseo@oasport.it

0
0