Eurosport

Lorenzo, Dovizioso, Marquez: lotta a tre per la vittoria. A Valentino Rossi resta solo la rimonta

Lorenzo, Dovizioso, Marquez: lotta a tre per la vittoria. A Valentino Rossi resta solo la rimonta

Il 17/06/2018 alle 09:18

Dal nostro partner OAsport.it

Jorge Lorenzo, Marc Marquez, Andrea Dovizioso. Questa è la prima fila del GP di Catalogna 2018, questi sono anche i tre piloti che sulla carta dovrebbero giocarsi la vittoria della settima tappa del Mondiale MotoGP. Si preannuncia una sfida totale tra le due Ducati, davvero performanti al Montmelò, e il Campione del Mondo che sul tracciato di casa riesce sempre a fare la differenza: uno scontro definitivo tra i colossi spagnoli e il centauro italiano che sogna la pesantissima vittoria in trasferta.

La gara è aperta a qualsiasi soluzione. Il passo di Lorenzo, ringalluzzito dalla vittoria del Mugello e dalla firma del contratto con la scuderia giapponese, sembra essere eccezionale e non facilmente contenibile dagli avversari diretti. Il maiorchino proverà ad andare subito in fuga come ama fare e come gli era già riuscito due settimane fa sul tracciato toscano, cercherà di sfruttare al meglio la pole position per fare immediatamente la differenza ma il compito sarà particolarmente arduo visto i rivali che si troverà alle spalle.

Andrea Dovizioso può davvero sognare in grande, ha lavorato benissimo per tutto il weekend, ha messo a punto un’ottima moto, ha trovato la soluzione ideale per cercare di fare saltare il banco e tornare al successo. Il forlivese, dopo il secondo posto ottenuto in Italia, ha un bisogno disperato di centrare il bersaglio grosso per provare davvero a riaprire i conti in ottica classifica generale: la scivolata di Marc Marquez nell’ultimo appuntamento ha aperto uno spiraglio e il vicecampione del mondo vuole fiondarsi. Il Cabronçito sembra soffrire psicologicamente il rinato Lorenzo, ieri in qualifica si è risvegliato e ha trovato la zampata utile per strappare la seconda piazzola di partenza ma non parte super favorito come in altre circostanze: l’idolo di casa è battibile, bisogna crederci fino in fondo, si possono ancora recuperare dei punti importanti.

Sulla carta la Ducati può centrare una nuova fantastica doppietta dopo quella del Mugello, soltanto Marquez sembra potere contenere le Rosse di Borgo Panigale mentre tutti gli altri sembrano essere distaccati. Valentino Rossi ha ammesso che sarà difficile lottare per il podio: il Dottore scatterà in settima posizione a causa di un errore in qualifica la risalita si preannuncia abbastanza complicata. Non dovrebbe andare meglio a Maverick Vinales, suo compagno di marca. Ovviamente il centauro di Tavullia è sempre in grado di tirare fuori la magia in gara, fino all’ultimo può sorprendere davvero tutto. Da tenere presente l’incognita gomma: la scelta degli pneumatici sarà determinante. Funzionerà meglio la soft o la hard? Il successo potrebbe decidersi ai box.

0
0