Getty Images

Lorenzo: "Pole pesante ma non vuol dire che sono il favorito", Dovizioso: "Mi giocherò la vittoria"

Lorenzo: "Pole pesante ma non vuol dire che sono il favorito", Dovizioso: "Mi giocherò la vittoria"
Di Eurosport

Il 16/06/2018 alle 17:56Aggiornato Il 16/06/2018 alle 18:35

Le dichiarazioni dei protagonisti del GP di Catalogna. Euforia in casa Ducati con Lorenzo e Dovizioso, che per la prima volta in questo 2018 scatterà dalla prima fila: "Siamo cresciuti di passo, possiamo puntare al bersaglio grosso".

40esima pole position in carriera e prima pole per Ducati dal 2008 sul tracciato del Montmelo. Jorge Lorenzo, continua a stupire in questo magico mese di giugno, e dopo il successo al Mugello appare veloce e supercompetitivo anche al Montmelò. Il maiorchino scatterà in prima pole position insieme a Marc Marquez e Andrea Dovizioso, il compagno di squadra del futuro e del presente e i due piloti che nel 2017 hanno lottato per la conquista del titolo iridato. Una prima fila che preannuncia spettacolo, in vista di una gara che speriamo regali tanto spettacolo.

Jorge Lorenzo (Pilota Ducati)

" Bene fare la pole position, ero abbastanza vicino lo scorso anno e questa volta ci sono riuscito. Questa qualifica è stata strana perché col primo pneumatico non c’era grip, poi ai box mi hanno detto di stare calmo e di spingere nel secondo tentativo. Ho sempre elogiato Michelin perché hanno fatto un ottimo lavoro, ma il primo treno non riusciva a scaldarsi, non riuscivo a fare il tempo. Così ho aspettato e ho fatto la differenza quando ho montato la seconda gomma. Sto attraversando un momento positivo e devo approfittarne ma questo non vuole dire che domani sarà facile e che vincerò sicuramente. La gara sarà complicata e strana, abbiamo un bel passo e abbiamo costruito una grande base, posso mantenere un ritmo alto per tanto tempo. "

Marc Marquez (Pilota Honda HRC, 2° tempo)

" Ci sono per la vittoria, durante il weekend non si era visto che ero lì. Tutto è stato molto strano, ma poi nel Q1 abbiamo messo a posto tutto e ci siamo. Il secondo posto va bene, qui le Ducati vanno forte. Sapevo che era l’ultimo giro della FP4, ho preso una buca all’ultima curva, ho litigato con la moto, sono andato nello sporco e mi sono salvato clamorosamente. Domani devo fare i conti con Lorenzo, sarà molto difficile ma proveremo a fare una bella gara. Domani attacco."

Andrea Dovizioso (Pilota Ducati, 3° tempo)

" Sono davvero molto contento. Per me fare la prima fila è molto difficile e invece abbiamo lavorato bene. Avere Lorenzo così competitivo fin dal primo turno ci ha aiutato a limare in certi punti, a capire dove dover migliorare e piano piano siamo riusciti a migliorare anche il passo. Siamo lì per giocarcela. Le gomme sono strane, dobbiamo vedere durante la gara che è molto lunga. Siamo stati veloci tutto il weekend, ma Lorenzo è partito con una extra motivazione dopo la vittoria del Mugello. Siamo riusciti a gestire bene la gomma e siamo arrivati alla gara con un buon passo, spero sia sufficiente per giocarmela con Jorge. Sono contento del lavoro che abbiamo svolto. Avere un pilota così forte come compagno di squadra ti aiuta perché ti indirizza su dove devi lavorare."
0
0