Getty Images

Le pagelle: bravo e fortunato Marquez, bene Quartararo e Petrucci. Indecente Lorenzo

Le pagelle: bravo e fortunato Marquez, bene Quartararo e Petrucci. Indecente Lorenzo

Il 16/06/2019 alle 15:18Aggiornato Il 16/06/2019 alle 19:52

E' tempo di dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Barcellona, settimo atto del mondiale della MotoGP 2019. Bravo e fortunato Marc Marquez che vola nella generale. Bene Quartararo al primo podio della carriera, si conferma Danilo Petrucci. Peccato per il crash di inizio gara, incredibile errore di Por Fuera.

Marc MARQUEZ Voto 9: Gli va sempre tutto bene. Anche oggi è straordinario, ma anche fortunato. Certo, se si sta davanti è più difficile correre rischi e lui ne approfitta in pieno. Quarta vittoria stagionale, vola nella generale.

Fabio QUARTARARO Voto 8: Non riesce ad avere il record di più giovane sul podio in MotoGP per soli 5 giorni. Ma non importa: Fabio fa una signora corsa, anche se arriva lontano da Marquez. Inoltre forse sbaglia scelta di gomme, partendo con le medie. Nonostante ciò si conferma in gara dopo la splendida qualifica.

Danilo PETRUCCI Voto 7 e mezzo: Si conferma con il terzo podio consecutivo, cosa mai riuscita a lui in MotoGP. Bella prestazione, anche se ne aveva di meno rispetto a Quartararo e Rins, per cui il terzo posto è un ottimo risultato. Ora si spera che arrivi il rinnovo di contratto.

Alex RINS Voto 6: In fin dei conti è una delusione. Sembrava avere ritmo per stare in testa, invece non riesce neanche ad andare a podio nonostante l'incredibile crash avvenuto tra i primi. Bello il duello con Petrucci, ma non la spunta e sbaglia, chiudendo quarto.

Jack MILLER Voto 7: Altra solida prestazione di Jack Miller, quinto e spesso in lotta con i big. L'impressione però è che la Ducati confermerà Petrux e lui si ritroverà senza nulla in mano.

Pol ESPARGARO Voto 7: Terza gara consecutiva tra i dieci, ci sta facendo l'abitudine. Certo, stavolta arriva lontanissimo dai primi, ma non importa. KTM si sta confermando una buona moto con Pol.

Francesco BAGNAIA Voto 4 e mezzo: Quarto zero di fila, non certo l'inizio di stagione sognato dopo il trionfo del 2018.

Franco MORBIDELLI Voto 4: Male male. Partiva dalla prima fila, ma sbaglia partenza e si ritrova lontano dai primi. Naviga ai margini della top ten, per poi finire per terra.

Jorge LORENZO Voto 3: Che dire, errore da dilettante, non da cinque volte campione del mondo. Parte bene e decide di affondare il colpo, ma la troppa foga lo condanna. Purtroppo fa strike e si porta giù il mondo intero, col compagno di squadra che ringrazia.

Video - Incidenti, auto con 6 ruote, minacce: gli episodi più particolari accaduti al GP di Spagna

01:42
0
0