Getty Images

Quartararo super anche nel warm-up, Marquez è vicino, 7° tempo per Valentino Rossi

Quartararo super anche nel warm-up, Marquez è vicino, 7° tempo per Valentino Rossi

Il 16/06/2019 alle 11:02Aggiornato Il 16/06/2019 alle 11:10

Dal nostro partner OAsport.it

Prosegue nel segno di Fabio Quartararo il weekend di MotoGP sul tracciato di Barcellona in occasione del Gran Premio di Catalogna: il francese della Yamaha Petronas SRT si candida a un ruolo da protagonista anche in gara, dopo aver ottenuto la pole position nelle qualifiche. Quartararo, infatti, è stato il più veloce nel warm-up e l'asfalto catalano sembra piacergli davvero molto. L’1'39"918 è stato sufficiente per mettersi alle spalle il leader del campionato Marc Marquez (+0″047), sulla Honda, e l'Aprilia del padrone di casa Aleix Espargaró (+0"255) che ha terminato le sue prove anzitempo a causa di una caduta senza conseguenze.

Rossi è settimo davanti a Petrucci e Dovizioso

Un contesto molto equilibrato, valutando che i primi dieci sono racchiusi in circa sette decimi di secondo. In quarta posizione troviamo infatti la Yamaha ufficiale dell’iberico Maverick Vinales (+0"270), che partirà sesto quest’oggi dopo essere stato penalizzato di tre posti in griglia di partenza per avere ostacolato Quartararo nel time-attack. Seguono la Suzuki dello spagnolo Alex Rins (+0"380), la Honda del Team Asia del giapponese Takaaki Nakagami (+0"405) e Valentino Rossi (+0"499). Un buon turno per il Dottore che ha messo insieme un ottimo long run anche se le temperature di questa sessione sono diverse di quelle che si incontreranno in gara. A completare il quadro dei migliori dieci le due Ducati di Danilo Petrucci (+0"614) e Andrea Dovizioso (+0"642), oltre alla LCR Honda del britannico Cal Crutchlow (+0"787).

I tempi del warm-up di MotoGP del GP di Catalogna

  • 1. Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1'39"918
  • 2. Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1'39"965
  • 3. Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1'40"173
  • 4. Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’40"188
  • 5. Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’40"298
  • 6. Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA 1'40"323
  • 7. Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1'40.417
  • 8. Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati DUCATI 1'40.532
  • 9. Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati DUCATI 1'40.560
  • 10. Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL HONDA 1'40"705
  • 11. Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team HONDA 1'40"708
  • 12. Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1'40"733
  • 13. Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing DUCATI 1'40"734
  • 14. Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1'40"748
  • 15. Jack MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1'40"789
  • 16. Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1'40"821
  • 17. Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1'40"976
  • 18. Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1'41"076
  • 19. Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing DUCATI 1'41"104
  • 20. Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1'41"123
  • 21. Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 1'41"212
  • 22. Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team APRILIA 1'41"345
  • 23. Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1'42"217
  • 24. Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 1'44"444

Video - Rossi: "Il 2018 è stato un anno complicato, nel 2019 puntiamo ad essere più competitivi"

00:27
0
0