Getty Images

Marquez: "Dopo Assen non sento la pressione"; Valentino Rossi: "Recuperare passo passo"

Marquez: "Dopo Assen non sento la pressione"; Valentino Rossi: "Recuperare passo passo"

Il 13/07/2018 alle 18:46Aggiornato Il 13/07/2018 alle 18:50

Marquez positivo dopo la prima di giornata del week end di Sachsenring con il pilota spagnolo che dice di non sentire la pressione dopo la vittoria di Assen, nonostante la tradizione in Germania che lo vede sempre vincitore da 8 anni a questa parte. Valentino Rossi vuole fare bene come ad Assen, mentre Lorenzo e Dovizioso sono comunque contenti consci di dover migliorare per ridurre il gap.

Ecco tutte le voci dei piloti dopo la prima giornata di prove a Sachsenring.

Marc MARQUEZ

" Tutti parlano delle mie 8 vittorie consecutive negli ultimi 8 anni qui in Germania. Ma dopo la gara di Assen sento meno pressione, l'obiettivo principale è quello di vincere, vedremo come comportarci in pista"

Valentino ROSSI

" La gara di Assen è stata una delle più belle dell'ultimo periodo. Peccato non essere salito sul podio, alla fine in una gara come quella può succedere di tutto. Abbiamo dato tutti il massimo, con tanti sorpassi. È vero, c'è un distacco importante da Marquez, ma dobbiamo fare il meglio per tornare competitivi e recuperare gara dopo gara"

Andrea DOVIZIOSO

" Va un po' meglio del previsto, come passo non siamo messi male. Marc sta lavorando diversamente. Se lo può permettere, è più veloce, però non è così lontano. Credo e spero che possiamo migliorare delle piccole cose. Quando ho messo la gomma nuova non avevo un gran feeling, Lorenzo ha fatto un bel giro. Secondo me siamo messi abbastanza bene però dobbiamo migliorare certi aspetti e non è facile. Il consumo gomma è impegnativo, la velocità è una cosa, fare 30 giri costanti è un altro"

Jorge LORENZO

" È un grande segnale essere veloci qui su una pista difficile per me e la nostra moto. Sembra che siamo abbastanza competitivi rispetto all'anno scorso. Petrucci è secondo e anche i team privati con Bautista e Miller non sono così lontani, la moto è migliorata. Penso di aver fatto un gran giro ma Marquez qui è il favorito, non ha messo pneumatici nuovi. Essere competitivi è un grande segnale in questa pista. L’obiettivo è migliorare sul passo gara e salvaguardare gli pneumatici, quello dietro sarà importantissimo. Abbiamo velocità, dobbiamo lavorare sul passo"

Video - Marquez vs Rossi, le tappe di una delle rivalità più accese dello sport

01:56
0
0