Getty Images

Marquez: "Valentino Rossi ha fatto molto per il motociclismo, non ho l'ossessione delle statistiche"

Marquez: "Valentino Rossi ha fatto molto per il motociclismo, non ho l'ossessione delle statistiche"

Il 09/10/2019 alle 13:57

Dal nostro partner OAsport.it

" Non ho mai avuto l’ossessione dei numeri e delle statistiche. Comunque in una carriera sportiva si commettono degli errori che ti fanno perdere un Mondiale, e io cambierei delle cose come le mie cadute nel 2015. Le parole di Rossi sono state la reazione di un pilota che ha fatto molto per il motociclismo. E lo fa ancora: alla sua età fa cose che sono alla portata di pochissimi"

Al di là di questa vicenda, Marquez ha rilasciato altre dichiarazioni interessanti, riguardo la possibilità di eguagliare il record di Giacomo Agostini:

" Ho sentito ciò che ha detto di me, ma fare come lui raggiungendo 15 titoli vorrebbe dire ottenere il doppio di ciò che ho ottenuto finora e la vedo come una cosa quasi impossibile. Se dicono certe cose di me e mi accostano a delle leggende mi viene la pelle d’oca, ma cerco di non pensarci. Di sicuro quando mi ritirerò sarò orgoglioso di me stesso"

Per il futuro lo spagnolo punta a migliorare ancora, ispirandosi ai grandi dello sport:

" Uno dei miei idoli, Rafa Nadal, in ogni partita fa qualcosa di nuovo, mentre Messi fa un ‘golazo’ e nella partita successiva ne segna uno ancora più bello. A me non rimane che rispecchiarmi in loro e cercare ogni anno di fare meglio del precedente. Il rinnovo con la Honda? Finora non ci ho pensato, ma la mia priorità sarà ascoltare la loro proposta. Ho provato una F1, è stato bello ma potrei farmi male. Mi piace anche andare sulle dune, ma un conto è farlo per gioco e un altro è andare alla Dakar"

alessandro.farina@oasport.it

Video - Otto volte campione del mondo: la classe di Marc Marquez in numeri

00:58
0
0