Getty Images

Papà Graziano a Vale Rossi per i 40 anni: "Gli auguro di avere sempre lo spirito della prima gara"

Papà Graziano a Vale Rossi per i 40 anni: "Gli auguro di avere sempre lo spirito della prima gara"
Di Eurosport

Il 11/02/2019 alle 10:51Aggiornato Il 11/02/2019 alle 11:39

Graziano Rossi, intervistato quando mancano pochi giorni al 40° compleanno del figlio campione, racconta la prima parte di vita del Dottore, a modo suo: "A differenza degli altri, lui blocca il naturale decadimento. Non è che è migliorato, è ancora come 10 anni fa, cioè come quando era al meglio. Distinzione sottile, ma fondamentale".

Valentino Rossi il prossimo sabato, 16 febbraio, compirà 40 anni. Sembra incredibile che abbia "già" anni, considerando che ha cominciato a essere famoso quand'era solo un ragazzino. Eppure il tempo scorre anche per lui, ma soltanto per l'anagrefe, se si vanno analizzare le parole della bella intervista rilasciata dal suo papà, Graziano Rossi, al Corriere della Sera.

Quarant'anni e non sentirli

" Ci arriva molto bene, mi pare. Perché la voglia di restare giovani è nel sangue di ogni uomo, poi però bisogna riuscirci come lui. Guardi come guida ancora... Diciamo che, a differenza degli altri, lui blocca il naturale decadimento. Non è che è migliorato, è ancora come 10 anni fa, cioè come quando era al meglio. Distinzione sottile, ma fondamentale. Come si spiega? Lavoro, ma non solo. In più c'è il piacere di fare ciò che fa. E poi la risposta alla domanda 'che cosa cavolo trovo nella vita che mi fa divertire di più?'"

Tra divertimento e detrattori

Ma che significa divertirsi per Valentino?

" L’adrenalina di stare in moto e di arrivare davanti agli altri; la soddisfazione di andare a dormire dicendo: oggi ho fatto il meglio che potevo e sono un po’ migliore di ieri. Gli haters dicono che non vince più? Piano. Non ha vinto l’anno scorso… Ma ha tutte le carte in regola per vincere di nuovo. Se non ha vinto è perché la Yamaha ha sbagliato strada… Quanto a questi hater, io dico guai se un campione non avesse un detrattore. Poi come si discuterebbe nei bar? Sarebbero vuoti, e l’economia non girerebbe più"

Un figlio talent scout e imprenditore

Ma che ne pensa papà Graziano del figlio nelle vesti di talent scout?

" Mi piace molto. Da persona intelligente, ha impostato il progetto in modo che si divertano tutti. È un modo per ridare indietro ciò che lui ha avuto dallo sport. E dell'imprenditore... Quando ti chiami così, potresti vendere quello che vuoi. Però le sue cose sono belle e fatte bene. Lui vende la sua credibilità. Per questo l’azienda funziona"

Vale e Uccio, dal rischio della prigione alla fama mondiale

Graziano avrebbe mai immaginato Vale e Uccio a questi livelli quando da ragazzini correvano con l'Ape a Tavullia?

" A quell’epoca ero troppo preoccupato di rispondere ai carabinieri che mi chiedevano di tenerli calmi. Potevano finire in prigione e invece guarda dove sono arrivati… Valentino papà? Ogni tanto glielo dico: 'fai un figlio, è il momento giusto'. Lui potrebbe dare molto a un bambino. Ma finché corre la vedo dura"

Momenti belli e momenti brutti

" La sua gara più bella per me fu la prima vittoria in 500 a Donington con la pioggia. Quanto ho sofferto: mi è sembrata una corsa di 150 giri. Il momento più brutto? Tutte le volte che dovevo svegliarlo la mattina. Il pregio più grande? Lui arriva. È uno simpatico. I nostri rapporti, pur non essendo frequenti, sono basati sulla voglia di incontrarsi, di parlarsi, di toccarsi"
Graziano Rossi e Valentino Rossi

Graziano Rossi e Valentino RossiGetty Images

L'augurio di papà Graziano al figlio Valentino per i suoi 40 anni

" Gli auguro di presentarsi al via del Mondiale tra un mese come se fosse un ragazzo reduce dal titolo italiano. Insomma, come se fosse la sua prima gara vera. Con lo stesso spirito, la stessa leggerezza, lo stessa curiosità di quella volta… Per me lui può correre tranquillamente fino a 46 anni. Io a 40 anni non ero sicuramente né sveglio, né furbo, né intelligente come Valentino. E neanche adesso. Lui ha un altro passo. Ma magari anch’io col tempo…"

Video - Rossi: "Il 2018 è stato un anno complicato, nel 2019 puntiamo ad essere più competitivi"

00:27
0
0