Imago

Rossi dopo la prima giornata di test: "La nuova Yamaha è più facile da guidare, ma non è abbastanza"

Rossi dopo la prima giornata di test: "La nuova Yamaha è più facile da guidare, ma non è abbastanza"

Il 20/11/2018 alle 20:00Aggiornato Il 20/11/2018 alle 22:12

Il pilota della Yamaha è soddisfatto della prima giornata di test a Valencia, ma serve migliorare per avvicinarsi ancora alla Honda.

Il campionato 2018 è appena concluso, ma sulla pista di Valencia sono già cominciati i test per la stagione che verrà. Buona prova della Yamaha con Viñales, ma anche Valentino Rossi ha fatto vedere diversi progressi con la nuova moto. Positive anche le impressioni di Bagnaia.

Valentino Rossi

" Alla fine è stata una giornata positiva. Non abbiamo avuto molto tempo a causa della pioggia, ma sono abbastanza soddisfatto. Il lavoro è stato buono e siamo stati in grado di fare utili comparazioni con il motore. Questa evoluzione non è male, stressa poco le gomme. Abbiamo sempre sofferto il loro degrado e ora abbiamo un propulsore che le mette meno sotto pressione"
" La moto è più efficace in frenata grazie ad un miglior freno motore, è un po’ più facile da guidare e con un carattere più dolce, ma non è ancora abbastanza. Dopo pochi giri inizia a scivolare. Mercoledì proveremo un altro tipo di motore, questi test ci daranno utili indicazioni per il futuro e ci indicheranno la strada da seguire"

Andrea Dovizioso

" Abbiamo ricreato la base con la moto di quest’anno, nel weekend non è stato asciutto e dovevamo creare una base per fare le comparazioni al meglio, ma quando eravamo pronti ha cominciato a piovere e non siamo riusciti a provare le novità. Le prove che facciamo sono rifiniture, sono prove molto fini, non è facile capire le differenze e, soprattutto, le decisioni che prendi in questi test le porti avanti nella prossima stagione. Anche se siamo a fine stagione e tutti siamo stanchi bisogna essere sul pezzo, ma soprattutto fare le prove nel modo e nel momento giusto. Sono decisioni importanti"

Francesco Bagnaia

" Peccato per la pioggia. Non ho fatto troppi giri. Si può migliorare sicuramente sotto molti aspetti. Ma come primo giorno sono molto soddisfatto. La connessione con il gas che ha la ruota posteriore è veramente sincera. Mi sto trovando molto bene. Spero che mercoledì si possa girare di più per migliore il feeling. Inizieremo qualche prova di setup magari"

Video - Zanardi: “Fenati merita di tornare a correre e può diventare un esempio positivo”

01:44
0
0