LaPresse

Assoluti di Riccione: Federica Pellegrini domina i 100 sl, Detti batte Paltrinieri negli 800

Assoluti di Riccione: Federica Pellegrini domina i 100 sl, Detti batte Paltrinieri negli 800

Il 04/04/2019 alle 20:15Aggiornato Il 04/04/2019 alle 20:17

Dal nostro partner OAsport.it

Federica Pellegrini illumina la scena ai Campionati Italiani di nuoto 2019 a Riccione. La fuoriclasse di Spinea, dopo essersi imposta in assoluta scioltezza nei 200 sl, ha dominato anche i 100 sl, facendo registrare il tempo significativo di 53″72: per la Divina si tratta della sesta prestazione stagionale al mondo. Dopo un passaggio controllato ai 50 metri, la classe 1988 ha salutato la concorrenza nella vasca conclusiva: una nuotata fluida e dinamica, che le ha consentito di ottenere un’ottima presa sull'acqua. Il crono conclusivo non può che soddisfare la fuoriclasse azzurra: "Era da tempo che non nuotavo un tempo del genere. Mi aspettavo un 53″9, ma sono andata oltre. Sono contenta. Ora che sto preparando i 200, vado meglio nei 100...", dice al microfono della Rai. Federica Pellegrini, semmai ce ne fosse bisogno, ha timbrato anche ufficialmente il pass per i Mondiali in questa distanza: al momento l’obiettivo realistico appare quello di un ingresso in finale. Nei 200 sl, invece, la musica potrebbe cambiare, come ci ha abituato a più riprese nel corso della sua infinita carriera. Il podio è stato completato da Erika Ferraioli (55″07) e Silvia Di Pietro (55″22), mai in grado di poter impensierire la più titolata connazionale.

Federica Pellegrini

Federica PellegriniLaPresse

Ruggito di Detti negli 800, Paltrinieri battuto

Attesissima anche la finale degli 800 stile libero che ha visto imporsi Gabriele Detti col tempo di 7'43"83 (miglior prestazione stagionale) davanti a Gregorio Paltrinieri che ha fermato il crono sul tempo di 7'45"35. Sul gradino più basso del podio si è accomodato Domenico Acerenza che ha chiuso in 7'47"20.

0
0