Getty Images

È oro per Benedetta Pilato nei 50 rana donne: Martina Carraro si prende l'argento

È oro per Benedetta Pilato nei 50 rana donne: Martina Carraro si prende l'argento

Il 04/12/2019 alle 19:19Aggiornato Il 04/12/2019 alle 19:53

Dopo i bronzi di Detti e Cusinato, arriva la prima medaglia d'oro per gli azzurri agli Europei di vasca corta di Glasgow. Grandissima prestazione per Benedetta Pilato che conquista l'oro nei 50 metri rana donne (29″32 con record italiano), davanti alla connazionale Martina Carraro (29″60) e l'irlandese McSharry (29″87).

È doppietta oro-argento per l’Italia che nei 50 rana donne fa la voce grossa, con le super prestazioni di Benedetta Pilato e Martina Carraro. La classe 2005 stampa un 29″32 che vale anche come record italiano su questa distanza, con la pugliese che anticipa la connazionale Martina Carraro che chiude invece con il tempo di 29″60. Confermato quindi il pronostico della vigilia, visto il dominio delle azzurre su questa distanza, con la sola Mona McSharry a tenere il ritmo e a chiudere terza con il tempo di 29″87.

La Pilato ha dimostrato di essere un vero e proprio fenomeno, considerando che ha ancora 14 anni, conquistando così il suo primo titolo internazionale tra le grandi dopo aver vinto tutto nelle categorie giovanili. Il 29″32 delle tarantina è il nuovo record italiano, il settimo tempo di sempre, ed è una bella conferma dopo l’argento conquistato nei 50 rana ai Mondiali di vasca lunga.

Al 2° posto, invece, Martina Carraro con il tempo di 29’60’’: anche per lei un bel segno di continuità dopo il brozo ai Mondiali nei 100 metri rana. Una doppietta per le azzurre che portano l'Italia al 2° posto nel medagliere della prima giornata.

Video - Sedicenni al voto e decisivi anche nello sport: da Pilato a Iapichino, quando il talento non ha età

02:08
0
0