Getty Images

Federica Pellegrini: "Ai Mondiali e alle Olimpiadi gareggio per divertirmi"

Federica Pellegrini: "Ai Mondiali e alle Olimpiadi gareggio per divertirmi"

Il 09/04/2019 alle 11:40Aggiornato Il 09/04/2019 alle 11:42

Dal nostro partner OAsport.it

Federica Pellegrini può dirsi soddisfatta. L’avvicinamento agli Assoluti primaverili di nuoto non era stato dei migliori, per la febbre che l’aveva costretta a saltare alcuni giorni nella preparazione. La campionessa di Spinea, però, ha fatto il suo realizzando il quarto crono dell’anno al mondo nei 200 stile libero (1’56″60) e l’11° nei 100 sl (53″72), centrando la qualificazione al suo nono Mondiale in carriera. Giorno dopo giorno, Federica ha accresciuto la propria condizione, come anche l’ottima frazione interna da 1’55″43 nella 4×200 sl dell’Aniene dimostra. Poi nella Coppa Brema è arrivata la zampata inattesa del record italiano (52″10) nei 100 sl in vasca corta. Un crono che Federica non ritoccava da due anni.

" Ho lo stesso approccio mentale e fisico a qualsiasi tipo di gara, mi piace ad esempio dare il massimo per la squadra e così domenica è venuto fuori il record"

Lo ha dichiarato l’azzurra intervistata da Stefano Arcobelli de La Gazzetta dello Sport.Mi sono dovuta assestare, così è venuta fuori una settimana in progressione sempre più veloce“, ha sottolineato la nuotatrice nostrana, riferendosi ad una forma trovata nel corso dei Campionati italiani per via dello stato febbrile citato precedentemente. La fuoriclasse ha poi precisato in che modo vivrà i Mondiali 2019 in Corea del Sud e le Olimpiadi a Tokyo: “Quello che dovevo fare l’ho fatto, ciò che verrà ai Mondiali e alle Olimpiadi sarà solo qualcosa in più, ma soprattutto tanto divertimento, per me anche una gara regionale o di società vale allo stesso modo. Voglio vivere tutto in progress: ora ci sono le fatiche, l’altura, altri test e il Settecolli“.

Di sicuro ogni progetto extra nuoto è rimandato a dopo i Giochi: “Per ora resto concentrata sugli aspetti agonistici, non so se continuerò il percorso in tv o ci sarà altro. Se a Tokyo andrà bene? Smetto davvero!“.

0
0