LaPresse

Il 12 luglio l'udienza sul caso Magnini: pubblicate le intercettazioni che lo inguaiano

Il 12 luglio l'udienza sul caso Magnini: pubblicate le intercettazioni che lo inguaiano
Di Eurosport

Il 14/06/2018 alle 14:14

Il nuotatore avrebbe usato frasi in codice con il suo nutrizionista come "Ci vediamo in autostrada: portami i funghi" e avrebbe istigato il compagno di squadra Santucci a doparsi perché "Tanto lo fanno tutti", secondo le conversazioni divulgate dal quotidiano La Stampa.

E' fissata per il 12 luglio alle 14.00 l'udienza davanti alla prima sezione del Tribunale Nazionale Antidoping (TNA) di Filippo Magnini, per il quale è stata chiesta una squalifica di 8 anni. Questo il calendario delle udienze stabilito dalla prima sezione del TNA per il mese di luglio 2018: 2 luglio ore 14.00 dottor Guido Porcellini; 5 luglio ore 14.00 Antonio Maria De Grandis (FIR); 16 luglio ore 14.00 Michele Santucci (FIN); 19 luglio ore 14 Federico Nicolini (FIPAV); 19 luglio ore 14.15 Lucia Scotto (FIJLKAM); 19 luglio ore 14.30 Giovanni Riccioni (FCI); 23 luglio ore 14 Emiliano Dominici (FCI); 19 luglio ore 14.15 Cristina Pitonzo (FIDAL); 19 luglio ore 14.30 Oliviero Pennesi (FIWUK).

Le intercettazioni pericolose

Per Re Magno la situazione si complica: il quotidiano La Stampa, infatti, ha pubblicato le intercettazioni telefoniche che metterebbero nei guai l'ex nuotatore.

" Ci vediamo in autostrada: portami i funghi."

Questa sarebbe una delle frasi pronunciate al telefono dal pesarese nelle sue conversazioni con il medico nutrizionista Guido Porcellini, dialoghi in cui le sostanze dopanti sarebbero state definite anche come "schede" ed esercizi alla spalla", ma anche con frasi più chiare come "non vedo l'ora di provare la nuova integrazione" oppure "portami più cose possibili dei prodotti nuovi".

Ci sono dialoghi anche tra il suddetto medico e Michele Santucci, compagno di squadra di Magnini, e dello stesso Magnini con Santucci, che dovranno essere discusse davanti al TNA. Santucci sarebbe stato aiutato a doparsi da Magnini, che avrebbe rassicurato l'amico con un'altra frase shock:

" Tanto lo fanno tutti."

Video - Magnini abdica, il campione di longevità che ha riacceso la passione degli italiani per il nuoto

01:34
0
0