Getty Images

Katie Ledecky si supera ancora: polverizzato di 5 secondi il record nei 1500

Katie Ledecky si supera ancora: polverizzato di 5 secondi il record nei 1500
Di Eurosport

Il 17/05/2018 alle 09:26Aggiornato Il 17/05/2018 alle 09:36

La statunitense non conosce limiti e abbatte un primato che era già suo: nella lunga distanza il nuovo crono da battere è di 15'20"48, 5 secondi netti meno del suo precedente 15'25"48, fatto segnare quasi tre anni fa ai Mondiali di Kazan, in Russia.

Katie Ledecky si conferma un fenomeno del nuoto. La statunitense, che aveva vissuto un piccolo passaggio a vuoto - se di passaggio si può parlare - agli scorsi Mondiali di Budapest con la sconfitta patita nei 200 sl contro Federica Pellegrini, si ritrova nuova primatista mondiale in una distanza ben diversa e di cui era già detentrice del primato: i 1500 sl.

La giovane nuotatrice (ha solo 21 anni), in una gara a Indianapolis fa fermare il cronometro della lunga distanza a un tempo quasi impossibile, ben 5 secondi netti più basso del primato precedente, che era già suo ed era stato stabilito ai Mondiali di Kazan 2015. Si passa dunque da 15'25"48 a 15'20"48.

E' la sesta volta che Ledecky ritocca il tempo di questa distanza: per la prima volta lo fece nel 2013 a Barcellona: il suo 15'36"53 spazzò definitivamente via il precedente e ormai datato record appartenente a Kate Ziegler di 15'42"54 e ottenuto nel 2007.

0
0