Getty Images

Kenneth To muore a 26 anni: l’atleta di Hong Kong colpito da un malore dopo l’allenamento

Kenneth To muore a 26 anni: l’atleta di Hong Kong colpito da un malore dopo l’allenamento

Il 19/03/2019 alle 10:31Aggiornato Il 19/03/2019 alle 10:32

Dal nostro partner OAsport.it

Una brutta notizia arriva dagli Stati Uniti. Il nuotatore 26enne di Hong Kong Kenneth To è morto in seguito ad un malore che lo aveva colpito nello spogliatoio poco dopo una sessione di allenamento in Florida. Il pronto ricovero in ospedale purtroppo è servito a poco e lo shock tra i presenti è stato notevole.

Una notizia che è stata confermata dall’Hong Kong Sports Institute (HKSI) che ha espresso attraverso una nota profonda tristezza per l’accaduto.

" Kenneth To era un nuotatore eccezionale con 16 record siglati per la nostra rappresentativa. Era estremamente popolare e amato dai suoi compagni di squadra e rispettato dagli avversari. La sua scomparsa è una perdita enorme per il nostro movimento. L’HKSI esprime le più sentite condoglianze alla famiglia, ai conoscenti, ai compagni di allenamento e ai preparatori di Kenneth"

To era specializzato nello stile libero e nei misti, vantando 6 medaglie (1 oro, 3 argenti e 2 bronzi) ai Giochi Olimpici giovanili estivi tenutisi a Singapore nel 2010. Un nuotatore particolarmente abile in vasca corta, considerando l’argento nei 100 misti ai Mondiali di Istanbul nel 2012 e i due bronzi nella 4×100 sl e nella 4×100 mista nella medesima sede. Da considerare anche l’argento nella 4×100 mista nella rassegna iridata a Barcellona (Spagna) del 2013 quando ha gareggiato tra le fila della squadra australiana.

Video - Manuel Bortuzzo e una nuova grande sfida: la riabilitazione, ma col sorriso "Torno presto"

01:03
0
0