LaPresse

Paltrinieri imperiale: strepitoso 14:38.34, ruggito sui 1500 e miglior tempo al mondo

Paltrinieri imperiale: strepitoso 14:38.34, ruggito sui 1500 e miglior tempo al mondo

Il 06/04/2019 alle 18:58

Dal nostro partner OAsport.it

Ruggito imperiale di Gregorio Paltrinieri ai Campionati Italiani Assoluti 2019 di nuoto che si concludono oggi a Riccione. Il Campione Olimpico dei 1500 metri stile libero ha battuto un colpo sulla sua distanza prediletta e ha timbrato un perentorio 14:38.34, un tempo di assoluto spessore che al momento è anche il migliore a livello mondiale in questa stagione. Scendere sotto il muro di 14’40” è un’impresa che non capita tutti i giorni e va assolutamente celebrata, lo stesso Paltrinieri non ci era riuscito lo scorso agli Europei quando toccò in 14:42.85 mettendosi al collo un bronzo che non lo aveva particolarmente soddisfatto.

Il 24enne ha tenuto un passo costante per tutta la gara, è sempre rimasto in spinta, ha mostrato un atteggiamento propositivo per tutta la prova e il riscontro cronometrico finale lo premia notevolmente tanto che lo stesso atleta ha esultato con grande intensità dopo aver toccato la piastra. Il carpigiano ha dato una risposta da campione dopo un 800 nuotato con qualche difficoltà e il risultato odierno fa ben sperare in vista dei Mondiali visto che la forma non è ancora al top, il pass iridato è arrivato ovviamente con grande agilità davanti a Domenico Acerenza (15:12.96, il crono non è sufficiente per qualificarsi alla rassegna iridata) e ad Alessio Occhipinti (15:15.49).

Paltrinieri ci teneva a fare meglio rispetto a quanto il tedesco Florian Wellbrock era riuscito a fare ieri al meeting di Bergen, il Campione d’Europa aveva timbrato 14:44.80 in Norvegia e aveva lanciato la sfida al nuotatore italiano sui social network: la risposta non si è di certo fatta attendere.

Video - Gregorio Paltrinieri: l'Oro nei 1500 sl alle Olimpiadi 2016 in soli 90 secondi

01:32
0
0