Sabbioni dà forfait per gli Assoluti di Riccione

Sabbioni dà forfait per gli Assoluti di Riccione

Il 30/03/2019 alle 08:23Aggiornato Il 30/03/2019 alle 09:39

Dal nostro partner OAsport.it

La fortuna sembra avergli girato le spalle, dove “girato le spalle” è un immagine poco figurata, quasi reale. Simone Sabbioni non ci sarà nella piscina di casa a Riccione a difendere i suoi titoli tricolori e a tentare l’assalto alla qualificazione mondiale, attraverso i Campionati Italiani Primaverili che iniziano martedì.

Una infiammazione molto fastidiosa alla spalla destra lo ha costretto a saltare gran parte della preparazione, da fine dicembre a inizio marzo e buttarsi in acqua tanto per fare presenza non è da lui. “L’infiammazione si è presentata dopo Natale e solo nelle ultime settimane mi ha abbandonato – spiega il dorsista romagnolo – a tal punto che ho ricominciato a lavorare in piscina. Gli Assoluti sono persi, proverò la rimonta disperata in vista del Sette Colli e se non sarà sufficiente per la chiamata mondiale mi concentrerò sulla stagione in vasca corta, con qualche tappa della Coppa del Mondo e gli Europei di Glasgow e poi sulla stagione olimpica nella quale spero proprio che la sfortuna, che si materializza sempre sotto forma di problemi fisici, mi lasci stare”.

Sabbioni aveva sofferto per oltre un anno, da giugno del 2016 a settembre 2017, quando ha cambiato sede di allenamento, affidandosi a Matteo Giunta a Verona, di un problema intestinale che ha rovinato la sua partecipazione olimpica e impedito la presenza ai Mondiali di Budapest. Nel dicembre 2017 il riccionese si è laureato campione europeo in vasca corta dei 50 dorso mentre lo scorso anno ha chiuso i 100 dorso al quinto posto agli Europei.

0
0