Getty Images

Arriva il sì del Governo per la candidatura di Milano-Cortina 2026

Arriva il sì del Governo per la candidatura di Milano-Cortina 2026

Il 10/01/2019 alle 19:55Aggiornato Il 10/01/2019 alle 21:01

Lo comunica il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti

Il Governo, a quanto si apprende, ha firmato la lettera di garanzia a sostegno della candidatura italiana di Milano e Cortina per i Giochi Invernali del 2026.

" Sono soddisfatto per il via libera del governo alla candidatura di Milano e Cortina alle Olimpiadi invernali alle condizioni concordate. Un bel segnale: ora vinca il Migliore! "

così il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti commenta a caldo la firma alla lettera di candidatura di Milano-Cortina 2026 nel Consiglio dei Ministri odierno.

" Ottima notizia, grazie al Governo che ci affianca ufficialmente in questa corsa tanto complessa quanto entusiasmante. "

Con queste parole, il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, accoglie con soddisfazione la notizia.

"Ora - aggiunge il Governatore del Veneto - vale il motto uno per tutti, tutti per uno. Adesso per Milano-Cortina ci siamo proprio tutti: Istituzioni, Coni, mondo dello sport, dell'economia, delle imprese ma, soprattutto la gente comune, che in più e più occasioni ha fatto capire che qui le Olimpiadi le amano e le vogliono tutti".

"Anche sul piano tecnico - conclude Zaia - abbiamo un'ottima candidatura. Avanti così".

Milano-Cortina porterà quindi avanti la candidatura in concorrenza con Stoccolma, mentre Calgary si è già ritirata dopo un referendum popolare. anche la capitale svedese era in dubbio sul possibile ritiro, ma per ora la candidatura resta in piedi, quindi sarà sostanzialmebte un gioco a due per l'assegnazione dell'organizzazione della XXV edizione dei Giochi Olimpici invernali.

Video - Malagò: "Dalla pallavolo al bowling, l'Italia anche nel 2018 è stata un'eccellenza nello sport"

02:28
0
0