Imago

Calgary a un passo dal ritiro: il consiglio vota mercoledì per lo stop alla candidatura 2026

Calgary a un passo dal ritiro: il consiglio vota mercoledì per lo stop alla candidatura 2026
Di Eurosport

Il 30/10/2018 alle 21:49Aggiornato Il 30/10/2018 alle 22:01

Il Comitato olimpico locale ha vivamente raccomandato al consiglio comunale della cittadina di interrompere la promozione della candidatura per mancanza di fondi.

Ci sono volute più di quattro ore di camera di consiglio, ma alla fine quello che emerge dalla mega-riunione avvenuta a Calgary è che la cittadina dell'Alberta è a un passo dal ritiro della propria candidatura a organizzare i Giochi Olimpici Invernali del 2026. Il comitato Olimpico canadese avrebbe infatti "vivamente raccomandato" al consiglio comunale locale di interrompere la propria candidatura.

Questo perché a quanto pare non ci sono i fondi sufficienti per sostenere una manifestazione di questa portata e che "il tempo è scaduto e bisogna andare avanti".

Una decisione definitiva mercoledì

Il consiglio comunale, comunque, prenderà una decisione definitiva nella giornata di mercoledì; nel caso in cui si decidesse di andare comunque avanti, è possibile che resti valida l'idea di far passare al voto popolare il verdetto finale, con quel famoso referendum indetto per il 13 di novembre. tutto, però, sembra andare verso l'autoeliminazione della città canadese, che già ospitò i Giochi nel 1988.

Restano Stoccolma e Milano-Cortina, ma...

Le due uniche candidature sicure, per ora, sono quindi Stoccolma e Milano-Cortina, anche se la capitale svedese aveva già espresso tramite i portavoce della nuova giunta il proprio scetticismo e la possibilità di pensare al ritiro per reindirizzare i fondi stanziabili verso problemi più urgenti da risolvere. La candidatura italiana, quindi, prende sempre più corpo.

Video - Il doppio oro di Alberto Tomba a Calgary 1988

01:24
0
0