Olimpiadi 2026, il CIO riceve il dossier di Milano-Cortina e di Stoccolma

Olimpiadi 2026, il CIO riceve il dossier di Milano-Cortina e di Stoccolma

Il 11/01/2019 alle 17:56Aggiornato Il 11/01/2019 alle 19:12

L'assegnazione sarà il prossimo giugno

Le città italiane di Milano/Cortina d'Ampezzo e quella svedese di Stoccolma hanno inoltrato venerdì il loro dossier per la candidatura ad organizzare le Olimpiadi invernali del 2026 che verranno assegnate il prossimo giugno. Lo ha annunciato il CIO in una nota. Le città candidate avevano tempo fino a venerdì per presentare le loro domande, ma il CIO ha offerto loro un po' di tempo in più per fornire alcune garanzie ufficiali che ancora mancano. L'Italia e la Svezia "hanno una vasta esperienza nell'organizzazione di Coppe del Mondo o Campionati del mondo e dispongono di infrastrutture esistenti e di organizzazioni già testate", ha affermato il membro rumeno del CIO, Octavian Morariu, presidente dello Comitato di valutazione per i Giochi 2026. Giovedì, il Comitato italiano ha inviato un pacchetto contenente 40 chiavette USB all'autorità di Losanna.

0
0