Eurosport

Rivaldo: “Non venite in Brasile per le Olimpiadi, rischiate la vita, le cose peggiori capitano qui”

Rivaldo: “Non venite in Brasile per le Olimpiadi, rischiate la vita”
Di Eurosport

Il 09/05/2016 alle 13:27Aggiornato Il 09/05/2016 alle 13:28

L’ex fuoriclasse di Barcellona e Milan avverte i tifosi di tutto il mondo tramite il suo profilo Instagram: “Le cose più brutte avvengono in Brasile, non venite a Rio per i Giochi Olimpici”.

" Non venite in Brasile. "

Il consiglio, rivolto ai possibili arrivi in occasione delle Olimpiadi di Rio di questa estate, arriva da Rivaldo, ex stella di Barcellona e Milan, campione del mondo con il Brasile nel 2002. Rivaldo ha postato sul proprio profilo Instagram la foto di una giovane vittima della criminalità locale.

" Questa mattina alcuni banditi a Rio hanno ucciso questa ragazza di 18 anni. Le cose più brutte avvengono sempre in Brasile. Qui siete in pericolo di vita. "

"Io consiglio a tutti quelli che intendono visitare il Brasile o venire alle Olimpiadi di Rio, di restare nel proprio paese di origine. Qui siete in pericolo di vita", prosegue l'ex attaccante di Barcellona e Milan. "Per non parlare degli ospedali pubblici, inefficienti, e di tutta la confusione nella politica brasiliana. Solo Dio può cambiare la situazione del nostro Brasile", è la triste conclusione di Rivaldo.

***

VIDEO: tutti i poster delle Olimpiadi da Atene 1896 a oggi

VIDEO: le discipline più strane della storia delle Olimpiadi

0
0