Twitter

Zanardi sceglie l'ironia: "Tokyo 2020? Una notizia che mi taglia le gambe. Sarà dura ma sarò pronto"

Zanardi sceglie l'ironia: "Tokyo 2020? Una notizia che mi taglia le gambe. Sarà dura ma sarò pronto"

Il 24/03/2020 alle 17:22Aggiornato Il 24/03/2020 alle 17:25

A Radio24 Zanardi commenta la decisione di rinviare le Olimpiadi di Tokyo nel 2021. L'azzurro ha messo nel mirino il triathlon.

In collegamento radiofonico col programma "Tutti Convocati" di Radio24, Alex Zanardi reagisce al rinvio di Tokyo 2020 con l'ironia che l'ha sempre contraddistinto:

" Passatemi la battuta, è una notizia che mi taglia le gambe, la scopro adesso con voi. La scopro con un po’ di rammarico."

Alex ammette che il tempo si fa sentire, ma ciò non è una scusa per non provarci:

" L’anno prossimo sarà ancora più complicato alla soglia dei 54, ma non credete che non ci stia già pensando."

Video - Premier giapponese: “Olimpiadi nel 2021 prova della vittoria degli uomini contro il coronavirus”

01:14

E sulle tempistiche, l’ex pilota specifica:

" Per me ogni mese può fare la differenza. Credo di avere cambiato, tecnicamente parlando, le regole del gioco che mi piace, e ci proverò ad andare a Tokyo 2021."

Negli ultimi giorni i vari Comitati Olimpici nazionali hanno detto la loro sul rinvio dei Giochi, e il campione paralimpico non apprezza certe dichiarazioni:

" Il dubbio è che anche in questa occasione la risposta che si è dovuta dare riguarda più la percezione che la tecnicità del problema stesso . Giusto che ognuno faccia sentire la propria voce, ma bisogna farlo in modo propositivo, mentre alcune federazioni hanno preso posizioni troppo nette e credo sia stata una cosa spiacevole."

E riguardo gli obiettivi futuri, Alex vuole consacrarsi su dei fronti precisi:

" Ho intenzione di farmi trovare pronto, ho in testa il triathlon, finale mondiale Ironman. Ci sono mille cose da fare, una dovrò pur farla."

Video - Ironman Zanardi da record: le immagini della gara di Cervia

00:26